Lapponia da vedere e da mangiare, le 3 cose da non perdere

Avventure invernali in Lapponia: due settimane per andare a caccia dell’aurora boreale, di mercatini di Natale e di emozioni indimenticabili, senza rinunciare alle offerte periodiche che diventano super interessanti nel periodo dell’Avvento

Video
di Francesca Spanò

Quello in Lapponia è un viaggio che resta nel cuore, per la varietà di esperienze particolari che permette di scoprire. Poco importa se le temperature sono gelide: è il costo di un’emozione che renderà questa, tra le destinazioni più importanti nel bagaglio di esperienze della vita. Per volare nella terra di Babbo Natale, sarebbe consigliabile restare almeno un paio di settimane, ma qualunque sia la finestra di tempo prescelta, sul confine finno-svedese non ci si annoia mai.

Lapponia, Haparanda- Tornio: tra due nazioni, in una destinazione incredibile

In Lapponia, in queste settimane ci si può preparare al Capodanno o concedersi una crociera in rompighiaccio, prenotare un safari con la motoslitta nel Golfo di Botnia ghiacciato o andare a caccia dell’aurora boreale, senza dimenticare la possibilità di provare l’autentica sauna. Le città gemelle di Haparanda-Tornio sono le più settentrionali al mondo e si trovano sul Golfo di Botnia, separate dal fiume Torne e a 100 km a sud del Circolo Polare.

Una vacanza lontano dal turismo di massa

La Finlandia si trova a un’ora avanti dalla Svezia, semplicemente attraversando il nuovo ponte pedonale che collega le due città, o passando il confine a Victoriatorget, la piazza dove tradizionalmente si festeggia due volte il Capodanno: prima sul lato finlandese e, un'ora più tardi, su quello svedese. In Lapponia il confine non è, dunque, un limite ma un valore aggiunto che rappresenta una risorsa per l’identità culturale locale. E poi ci sono gli abitanti della valle del Torne, che parlano sia lo svedese che il finlandese che la lingua minoritaria, il Meänkieli.

Cosa fare in Lapponia

Vivere come i local

Ad Haparanda-Tornio i turisti possono sentirsi come i residenti, abbinando la tranquilla vita cittadina, alle attività in mezzo alla natura. Tra le esperienze da provare c’è la possibilità di andare in giro sul Mar Baltico ghiacciato con la motoslitta, provare la pesca nel ghiaccio, inoltrarsi nella foresta innevata con gli sci da fondo o le ciaspole. Ancora, si può visitare allevamento di husky per una corsa in slitta tra i boschi o vedere le renne. E poi, a Rovaniemi, c'è il Villaggio di Babbo Natale e in soli 20 minuti si raggiunge il castello di neve di Kemi, un Resort aperto tutto l'anno, mentre il castello è ricostruito ogni inverno. 


1. Alla ricerca dell’aurora boreale dalla collina di Nivavaara e sul fiume Torne

Per osservarla al meglio, uno dei punti migliori  è la cima della collina di Nivavaara, il punto più alto dell’area di Haparanda-Tornio, a circa 30 chilometri a nord nel villaggio di Korpikylä. Dalla cima si vede anche un bellissimo panorama sulla valle del Torne. In alternativa, si può partecipare a un “Northern Light Safari”, muovendosi con le ciaspole sulla neve alta tra i boschi e sul ghiaccio fino all’isola di Toivola in mezzo al fiume Torne.

2. Crociere sul rompighiaccio ed esperienze in motoslitta sul Mar Baltico gelato

Questa è un’avventura che non si scorda: salire a bordo di una crociera con la nave rompighiaccio sulle acque ghiacciate del Golfo di Botnia regala emozioni. Si sente il rumore dei blocchi di ghiaccio che si spezzano contro la chiglia e poi la nave si ferma in mezzo al mare per una passeggiata sulla banchisa e si può anche scegliere di galleggiare nelle scure acque gelide vicino alla poppa, grazie a un'apposita muta termica. Nella zona si può decidere tra due rompighiaccio: Polar Explorer in Svezia, vicino a Kalix, e Sampo a Kemi in Finlandia.

3. Rilassarsi con una sauna o scoprire il mondo delle renne

La sauna in Lapponia è una piacevole abitudine e fa parte della cultura locale. Serve a ritrovare benessere psicofisico e a scacciare lo stress, ma è anche un momento da vivere con gli amici e in famiglia. Nel 2020 la sauna finlandese è stata inserita nell’elenco Unesco dei beni culturali immateriali. Ad Haparanda-Tornio i visitatori hanno una vasta scelta di differenti tipi di sauna: quella più grande del mondo nel Cape East hotel (con spazio per 150 persone!); il sauna world a Kukkolaforsen con 14 sauna differenti, sauna yoga e il museo della sauna; grande tinozze in legno con acqua riscaldata a fuoco a legna e saune nel Kukkola Resort; una nave-sauna a Tornio e naturalmente saune in tutti gli alberghi, alcuni dei quali come il Grand hotel Mustaparta, Haparanda Stadshotell, Hotel Olof e Park hotel offrono suite con la propria sauna privata. In alternativa, in inverno i Sami della comunità di Liehittäjä portano le loro renne sull'isola di Seskarö nell'arcipelago. La famiglia Innala propone di raggiungere il branco nella foresta e di aiutare a nutrire le renne. In questo caso, si prende il "trenino delle nevi" trainato da una motoslitta e si attraversa il mare ghiacciato fino all'isola. Chi decide di visitare a fattoria dal lato finlandese, può organizzare una piccola escursione in slitta trainata da una renna attraverso la foresta innevata provando anche a condurla di persona.
 

Cultura e grigliate di coregone nel villaggio di Kukkola


Kukkola è un pittoresco villaggio storico e culturale di pescatori situato su entrambe le rive del fiume Torne. È famoso per la pesca al coregone e per il metodo tradizionale con cui il pesce viene grigliato: viene infatti infilato su un bastone, poi cotto sul fuoco aperto in una casetta e infine immerso nell'acqua salata.  Questa prelibatezza locale è servita con il tunnbröd, un pane tradizionale croccante e sottile. Si può soggiornare nei tipici cottage di legno con standard alberghiero del Kukkola Resort in Finlandia e presso il Kukkolaforsen in Svezia.

Capodanno sul confine tra Finlandia e Svezia, le offerte

Da queste parti il Capodanno si può festeggiare due volte. Ad Haparanda-Tornio ci si può spostare prima sul lato finlandese e poi su quello svedese. Dopo il cenone, si passeggia fino a Victoriatorget, il confine, dove potersi muovere facilmente. Diversi sono i pacchetti di Capodanno, Natale ed Epifania, come quello con pernottamento ad Haparanda con attività invernali e visita al Santa Claus village di Rovaniemi con Giver Viaggi. C’è poi quello con partenza il 17 dicembre con il Diamante tra Luleå, Haparanda e Rovaniemi + partenze individuali tutto l’inverno.

Cosa mangiare e come arrivare

La cultura gastronomica della Valle del Torne unisce tradizioni svedesi e finlandesi. La natura offre pesce, selvaggina diversa, bacche e funghi.  L'alce e la renna sono cucinati in modi diversi a seconda della stagione dell'anno. Il coregone e il salmone sono serviti affumicati, grigliati, salati o marinati. Da provare, oltre al coregone grigliato sul fuoco vivo a Kukkola, sono l'esclusivo “caviale rosso” prodotto dalle uova di coregone bianco e il salmone che viene cotto attaccato a un pezzo di legno vicino al fuoco vivo. Ad Haparanda-Tornio è la porta della Lapponia svedese e finlandese, si può organizzare un soggiorno completamente in zona o combinarlo con altre destinazioni di entrambe i Paesi. Gli aeroporti più vicini sono quelli di Kemi (a 25 minuti di strada), Luleå, Rovaniemi e Oulu (a 1,5-2 ore di auto). Ci sono collegamenti ferroviari da Stoccolma ad Haparanda e da Helsinki a Tornio.

 

 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 9 Dicembre 2021, 20:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA