Arabia Saudita, ecco il grattacielo più lungo del mondo: costerà 1 trilione

Progetto unico che darà vita a nuova "città a zero emissioni di carbonio", la prima del Paese

Video

Il nuovo progetto è il primo passo per far si che l'Arabia Saudita diventi la prima Nazione al mondo priva di emissioni di carbonio. Nel 2021, il governo arabo aveva annunciato l'intenzione di costruire una città futuristica con «zero auto, zero strade e zero emissioni di carbonio» con spazio sufficiente per nove milioni di residenti.

Secondo quando appreso The Mirror Line , oltre a essere il grattacielo più lungo del mondo, funzionerà con il 100% di energie rinnovabili e sarà composto da due edifici paralleli, ciascuno alto circa 4.9000 metri (per riferimento, l'Empire State Building è alto solo 443 metri) per un totale di 270 chilometri di lunghezza. Con una capacità di 9 milioni di residenti. The Mirror Line passerà attraverso deserti e regioni fortemente montuose e, sarà una straordinaria impresa di innovazione del design .

Per attraversarlo tutto sarà costruito un treno sotteraneo ad alta velocità senza emissioni di carbonio. Il progetto includerà anche un porto turistico e uno stadio sportivo nel cuore stesso dell'edificio. Il Wall Street Journal ha riferito che i costi di costruzione dovrebbero arrivare fino a 1 trilione di dollari, con stime iniziali che suggeriscono un lasso di tempo lungo 50 anni per poterlo ultimare.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 28 Luglio 2022, 16:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA