Omicron entra in Vaticano, Parolin e Pena Parra positivi: sono stretti collaboratori del Papa
di Franca GIansoldati

Omicron entra in Vaticano, Parolin e Pena Parra positivi al Covid: sono stretti collaboratori del Papa

Entrambi contagiati dal virus benché abbiano fatto il vaccino e anche la terza dose

Città del Vaticano – Omicron entra nelle Sacre Stanze. Salgono così i timori per la salute del Papa dopo che i vertici della Segreteria di Stato sono stati trovati positivi al Covid. Il cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato vaticano così come il Sostituto alla Segreteria di Stato, monsignor Edgar Pena Parra sono stati entrambi contagiati dal virus benché abbiano fatto il vaccino e anche la terza dose di booster. Al momento si trovano in isolamento nei propri appartamenti, con sintomi di lievissima entità. Il sostituto Pena Parra sarebbe risultato asintomatico.

Di conseguenza sono iniziati gli accertamenti su tutto il personale della prima sezione e della seconda sezione della Segreteria di Stato. A confermare i contagi dei vertici vaticani è stata la sala stampa dopo che stamattina la notizia aveva iniziato a circolare sui social. 

Il Papa ai fedeli: «Scavatevi dentro, individuate i segni di quando Dio vi ha fatto superare momenti difficili»

Probabilmente anche il pontefice è stato sottoposto al tampone poichè in questi giorni è entrato a contatto con il Sostituto alla Segreteria di Stato: ogni settimana ha con lui una udienza per il disbrigo delle pratiche in sospeso. Al momento il Vaticano non ha fatto sapere nulla sulle sue condizioni fisiche. Domani dovrebbe tenere l'udienza generale come sempre, salvo annunci dell'ultima ora. L'ultima volta che è apparso in pubblico è stato per l'Angelus domenicale. Come sempre era sorridente e in buona forma, con una voce ferma e non raffreddata.

Papa Francesco, stretta anti-Covid in Vaticano: multe fino a 1.500 euro a chi non porta la Ffp2

Sia Parolin che Pena Parra nel frattempo hanno dovuto cancellare tutti gli appuntamenti che avevano in agenda per precauzione, fino a che non torneranno negativi.


 


Ultimo aggiornamento: Martedì 18 Gennaio 2022, 15:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA