Abusi, in Germania nel 2021 erogati 9,4 milioni di euro di risarcimenti alle vittime

Abusi, in Germania nel 2021 erogati 9,4 milioni di euro di risarcimenti alle vittime

Città del Vaticano - Lo scandalo degli abusi sta costando caro alle casse della Chiesa tedesca. La Commissione indipendente per il risconoscimento dei risarcimenti ha riferito di aver pagato 9,4 milioni di euro alle vittime di abusi sessuali nel 2021, il primo anno di lavoro della commissione. Nel suo rapporto annuale, la struttura ha spiegato di aver ricevuto 1.565 domande di risarcimento. Di queste, 606 domande sono state gestite e liquidate, mentre 949 non sono state ancora completamente elaborate. La Chiesa tedesca per accelerare le procedure ha introdotto nelle diocesi anche dei moduli da compilare on line, sui siti, al fine di agevolare le vittime.


 
L'organismo ha accettato di riconoscere un risarcimento per 606 casi: per 268 casi il risarcimento era inferiore a 10.000 euro, mentre per 47 casi la somma superava i 50.000 euro. Tra questi c'erano sei casi in cui risarcimento ha superato i 100.000 euro. Secondo il rapporto, 481 vittime sono uomini mentre i restanti 125 casi, ovvero il 20,6%, sono donne. Il lavoro di censimento è stato avviato l'anno scorso. La commissione valuta anche quanto denaro deve essere pagato alle vittime come riconoscimento delle sofferenze inflitte. La commissione riceve le domande stabilisce l'entità del risarcimento e autorizza i pagamenti.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Febbraio 2022, 20:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA