Vertenza trasporti, Cgil e Cisal ricevuti dal prefetto di Perugia

Vertenza trasporti, Cgil e Cisal ricevuti dal prefetto di Perugia

PERUGIA - Il prefetto Armando Gradone ha ricevuto le delegazioni sindacali di Cgil e Cisal per affrontare la vertenza del trasporto pubblico locale. «Abbiamo avuto ascolto e attenzione, ma anche la rassicurazione sul fatto che la prefettura di Perugia si farà tramite nei confronti dell'assessore regionale ai trasporti e della Regione, affinché anche le nostre organizzazioni sindacali, peraltro maggioritarie nel settore, vengano convocate all'incontro sul Tpl fissato per il prossimo 29 settembre», spiegano Ciro Zeno, segretario Filt Cgil Umbria, e Christian Di Girolamo, segretario Faisa Cisal Umbria. I due sindacati protestano contro i tagli al trasporto pubblico locale e contro l'ipotesi di spacchettamento avanzata dalla Regione. Lo scorso 16 settembre, proprio Cgil e Cisal avevano scioperato contro le decisioni della Regione. «Vogliamo ringraziare il prefetto per l'attenzione dimostrata alle nostre istanze e preoccupazioni rispetto alla politica dei tagli intrapresa da palazzo Donini. Ma soprattutto - rimarcano Zeno e Di Girolamo - per aver accolto il

nostro appello a ripristinare corrette relazioni tra le parti, anche laddove non si sia in linea con l'operato dell'amministrazione».


Ultimo aggiornamento: Martedì 27 Settembre 2022, 16:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA