Dolci d'Italia, la cheesecake da record e la mappa delle location

Dolci d'Italia, la cheesecake da record e la mappa delle location

di Ilaria Bosi

SPOLETO Ci sarà uno spazio interamente dedicato alle golosità spoletine e, più in generale, dell’Umbria a Dolci d’Italia, in programma dal 29 ottobre al primo novembre nel centro storico di Spoleto. È forse questa una delle novità più attese di questa terza edizione della kermesse targata Epta-Confcommercio. Il programma dettagliato della manifestazione verrà presentato più avanti, mentre inizia a delinearsi la mappa delle location che ospiteranno il grande evento. Un dato, quest’ultimo, non scontato, viste le scintille che hanno caratterizzato le ultime settimane, quando il Comune ha fatto un mezzo passo indietro sulla disponibilità di alcuni spazi su cui gli organizzatori avevano già basato una parte della programmazione. «Tutto risolto», fanno sapere gli interessati. I locali di via Saffi, infatti, che ospitavano il materiale di una mostra del Festival, saranno liberati e diventeranno il quartier generale dei dolci locali. Dalla crescionda alla ciaramicola, sarà un pullulare di zuccheri e bontà made in Umbria, con il coinvolgimento dei pasticceri locali. Il cuore pulsante della manifestazione, invece, sarà il complesso monumentale di San Nicolò, dove oltre agli stand degli espositori si svolgeranno laboratori, rivolti a grandi e piccini, convegni e momenti di incontro di vario genere. Prevista la partecipazione di due grandi cioccolatieri, di cui uno umbro. Il trionfo dei dolci proseguirà nei luoghi simbolo del centro storico, con spazi dedicati in Corso Mazzini, Piazza della Libertà e Piazza del Mercato. Un evento sarà anche ospitato in Piazza Duomo. Tra i dolci protagonisti della tre giorni ci sarà anche una specialissima Cheesecake da record: l’idea degli organizzatori è quella di realizzarla lungo Corso Mazzini. Se le condizioni meteo non lo consentissero, tuttavia, è già pronto un piano B: in caso di pioggia, infatti, la Cheesecake dei record verrà realizzata lungo il percorso meccanizzato della Posterna. Il tema dei dolci sarà in qualche modo abbinato anche all’evento in programma il 31 ottobre, in occasione della giornata nazionale del Trekking urbano, con appuntamenti già previsti al Teatro Romano e al Museo Archeologico. Il week end all’insegna delle golosità aprirà le porte a un novembre ricco di eventi, gran parte dei quali dedicati alla buona tavola. Seguiranno, infatti, i fine settimana di Spoleto nel Piatto, l’evento che metterà in collegamento ristoratori e produttori: ogni venerdì sarà proposto un menù dedicato, mentre il sabato mattina il prodotto della settimana, grazie anche all’Alberghiero, sarà protagonista di una piccola mostra mercato a Palazzo Mauri. A chiudere il mese un’altra iniziativa curiosa e ancora tutta da scoprire: si tratta di EaT, Enogastronomia a Teatro, con show cooking e degustazioni al Teatrino delle Sei, al Caio Melisso e negli spazi dell’ex Museo Civico. 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 28 Settembre 2022, 08:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA