Visti gratis per visitare lo Sri Lanka: l'iniziativa per rilanciare il turismo
di Silvia Natella

Visti gratis per visitare lo Sri Lanka: l'iniziativa per rilanciare il turismo

Visti gratis per i turisti che sceglieranno lo Sri Lanka nei prossimi sei mesi. Un'iniziativa orientata a incentivare il turismo nel Paese asiatico, dove attualmente il visto per 30 giorni costa all'incirca trenta euro. L'iniziativa coinvolge i cittadini di 36 Paesi diversi e partirà per i prossimi mesi, per poi allargarsi nel caso in cui sposti flussi turistici significativi, come riporta l'Independent. 

Prima che entrino in gioco le nuove regole, i visitatori potranno ottenere un visto di "transito" gratuito solo se attraverseranno lo Sri Lanka restando per non più di due giorni. Il progetto è rivolto ai cittadini dei 27 Paesi dell'Unione europea, del Regno Uniti, degli Stati Uniti, del Canada, dell'Australia, della Nuova Zelanda, della Thailandia, di Singapore, della Malesia e della Corea del Sud. 

Lo Sri Lanka ha visto i numeri del suo turismo crescere nell'ultimo decennio, con un numero di visitatori che è passato da 448.000 nel 2009 a più di 2,1 milioni nel 2017. Il governo dello Sri Lanka punta a raddoppiare questa cifra entro il prossimo anno.

L'ostacolo principale per chiunque voglia trascorrere le proprie vacanze nello Sri Lanka per conoscerne e ammirarne le bellezze naturalistiche e storiche è legato alla stagione dei monsoni. Con i visti gratis il governo spera di ovviare a questo problema incoraggiando le visite anche in questo periodo (da maggio ad agosto). 
«Cominceremo a concedere un periodo di visto gratuito per sei mesi a partire dal primo maggio 2019 per alcuni Paesi selezionati durante il nostro periodo di punta... Questo sarà un importante passo in avanti per attirare più visitatori quest'anno», ha dichiarato il ministro dello sviluppo turistico dello Sri Lanka, John Amaratunga.

 
Martedì 16 Aprile 2019, 16:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA