Siracusa e Plemmirio, una Sicilia d'amare tra natura e dimore di lusso
di Ernesto De Franceschi

Siracusa e Plemmirio, una Sicilia d'amare tra natura e dimore di lusso

Ci sono luoghi in Sicilia che rapiscono il cuore all’istante. Appena li vedi, te ne innamori. Ortigia, il cuore storico di Siracusa, e la vicina area marina protetta del Plemmirio, sono posti a cui è facile intimamente legarsi. Ortigia, l’isola che si protende verso il mare, citata anche da Virgilio nell’Eneide, con un fitto reticolo di vicoli, d’estate baciati dal sole e il salotto elegante della piazza della cattedrale. Ma Siracusa non è solo il suo nucleo di origine greca. E’ anche una costa spettacolare, in particolare nell’area Marina protetta del Plemmirio. Distante solo qualche chilometro dalla città con un mare incontaminato, scogli e natura intatta.



Una costa dove le residenze di lusso non mancano. Tante ville affacciate direttamente sul mare con accessi privati e che garantiscono una vacanza di pieno relax. Una delle dimore più belle è Villa Maddalena (info e prenotazioni www.dicasainsicilia.it), splendida residenza dotata di piscina con acqua salata che si affaccia sul mare e da cui si godono tramonti spettacolari. Ideale per trascorrere una vacanza confortevole e rilassante, l’area del Plemmirio è anche un’ottima base per raggiungere le bellissime spiagge di Fontane Bianche e Cala Mosche, le suggestive capitali del barocco Noto, Modica e Ragusa-Ibla, ma anche l’oasi di Vendicari, il gioiello di Marzamemi e la punta all’estremo sud, Portopalo di Capo Passero.


Ultimo aggiornamento: 10 Marzo, 22:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA