Rage Room: piedi di porco, mazze da baseball e martelli nella stanza per distruggere tutto e sfogare l'ansia

Rage Room: piedi di porco, mazze da baseball e martelli nella stanza per distruggere tutto e sfogare l'ansia

L’ansia cresce per via del progetto da consegnare al grande capo? Preoccupati dell’esame all’università che si avvicina sempre più? Stressati dalla routine quotidiana e dal rassettare la casa, diventata campo di battaglia per figli troppo vivaci? A Barletta arriva la Rage Room "La Susta", ossia una stanza  all'interno della quale sfogarsi sarà possibile distruggendo tutti gli oggetti presenti con le armi messe a disposizione per l'occasione: piedi di porco, martelli, mazze da baseball. 

L'inaugurazione è per sabato, 8 febbraio. «In un mondo che corre veloce, è sempre più stressante stare dietro al proprio lavoro e i propri impegni – spiega Antonio Quarto, tra i gestori - spesso non si riesce ad avere un po’ di tempo per sé stessi e la frustrazione che deriva dal tram tram quotidiano diventa insostenibile. Abbiamo deciso di aprire la Rage Room per offrire un momento di sfogo fisico e mentale in maniera goliardica e sana».

 L’idea nasce dall’altra parte del mondo, in Giappone. Note sono infatti le doti di autocontrollo e l’abnegazione al lavoro dei giapponesi. Da qui si è sviluppata la necessità di individuare una valvola di sfogo che non fa male a nessuno. «Ci preme precisare che la Rage Room non è istigazione alla violenza come qualcuno sostiene – conclude Nicola Debenedetto - ma al contrario è il mezzo per cancellare l’accumulo di stress giornaliero in maniera innocua». 
Ultimo aggiornamento: Venerdì 7 Febbraio 2020, 23:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA