Le mete del 2019 secondo Lonely Planet: tra spiagge bianche, trekking avventurosi e città da scoprire
di Paolo Travisi

Le mete del 2019 secondo Lonely Planet: tra spiagge bianche, trekking avventurosi e città da scoprire

Quali saranno le mete più trendy del 2019? Come sempre ci pensa Lonely Planet, il punto di riferimento per viaggiatori indipendenti, ad indicare le rotte che nel prossimo anno saranno più gettonate. Vediamo quali sono.

10 – Belize
Per molti è difficile anche collocarlo geograficamente, questo perché il paese del Centro America è schiacciato da un vero gigante del turismo, il Messico. Belize, infatti si trova tra Guatemala e Messico, e si affaccia sul Mar dei Caraibi: bellissima la sua costa, con la seconda barriera corallina più lunga del mondo. Nell'entroterra si trovano molte grotte e tracce di molteplici civiltà antiche, tra cui i Maya. Secondo Lonely Planet è il momento di visitare questo paese prima che diventi una meta di massa, visto che il turismo è ancora poco sviluppato.

9 - São Tomé e Principe
Nome doppio per questa nazione insulare africana, vicina all'equatore, al largo della Guinea nel golfo omonimo. Due le isole da visitare, ricche di tesori nascosti al grande turismo. Al suo interno ci sono foreste pluviali, giungle, spiagge deserte dal sapore tropicale. Da non perdere il Parco Nazionale di Ôbo, che offre un habitat ricchissimo di animali e piante.

8 – Bielorussia
Paese dell'Est Europa, meno noto della Polonia e ancor meno di Lituania, Estonia e Lettonia, nazioni spesso visitate in un unico tour. La Bielorussa è ricca di architetture costruite nel periodo di Stalin, con la sua capitale Minsk, moderna e ricca di caffè accoglienti, con un centro storico magnificamente restaurato. Tra le curiosità, il quartier generale del KGB, sede dei servizi segreti.

7 – Indonesia
L'intero paese è stato offuscato dalla bellezza di una delle sue 17.000 isole, Bali, ma in realtà per l'estensione e diversità del suo territorio, può offrire molti spunti per i turisti in cerca di vacanze avventurose. Come un incontro ravvicinato con gli orangutan o le tradizioni tribali di Papua. Nonostante la presenza di vulcani e spesso vittima di terremoti, il paese è una meta abbastanza sicura per i viaggiatori, ed ora accessibile grazie alla capillare presenza di collegamenti aerei.

6 – Giordania
Tra i paesi del Medio Oriente, è tra le mete turistiche più visitate, perché garantisce un mix di avventura e città storiche da scoprire. Come Amman, la capitale del paese, chiamata “città bianca”, l'altopiano di Wadi Rum porta d'accesso al deserto giordano e due mari: Al-Aqabah, cittadina che si affaccia sul Mar Rosso ed uno dei luoghi più particolari della terra, il Mar Morto, 400 m sotto il livello del mare, il punto più basso al mondo sulla terraferma.

5 - Kirghizistan
Il paese asiatico, terra del leggendario Gengis Khan, sta diventando la meta preferita dai viaggiatori indipendenti. Ci sono poche città da visitare, ma tanta natura ancora incontaminata. Il paese negli ultimi anni ha investito molto nella costruzione di una rete stradale moderna. Secondo Lonely Planet è il momento ideale per visitare il paese, soprattutto per gli amanti degli spazi aperti e del trekking con oltre 2700 km di itinerari segnalati.

4. Panama
Nel 2019 celebra 500 anni di storia. Un piccolo paese, conosciuto come porto internazionale, ma meno dal punto di vista turistico, eppure il paese del Centro America è ricco di biodiversità: dalle spiagge di sabbia bianca alle foreste pluviali tropicali, dagli altopiani immersi nella foschia alla cultura indigena.

3. Zimbabwe
Paese del Sud-Africa tra i più sicuri da visitare, può vantare la presenza di parchi nazionali dove si possono avvistare, nei lodge per tutte le tasche, i big five della fauna africana. La natura è potente e selvaggia, basterebbe il nome delle maestose Cascate Vittoria per giustificare qualche ora di volo.

2. Germania
Una seconda meta insolita per un paese vicino ai nostri confini, noto per la sua potenza economica e per le sue cittadine di epoca medievale, ma secondo Lonely Planet, il prossimo anno varrà la pena visitarlo, perché si festeggerà il centenario della rivoluzione artistica nota come Bauhaus, soppresso nel periodo del nazismo. Tre le città protagoniste, Weimar, Dessau e Berlino, dove saranno inaugurati splendidi musei, e in tutta la Germania sono previste decine di eventi e mostre. Consigliata per gli amanti dell'arte.

1. Sri Lanka
Al top del 2019, c'è l'isola che si affaccia sul gigante indiano. Paese in rapida evoluzione, già nota per il suo groviglio culturale, dove convivono – non sempre pacificamente – diversi religioni. Templi secolari, fauna abbondante sono arricchite da un grande senso di ospitalità della popolazione. Amanti dell'avventura, ecoturisti, e buona cucina sono gli altri motivi per organizzare un viaggio in Sri Lanka.
Martedì 25 Dicembre 2018, 20:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA