Casa Ojalà: nel cuore della Val D'Orcia, la prima guest suite italiana

Casa Ojalà: nel cuore della Val D'Orcia, la prima guest suite italiana

La prima Guest Suite di lusso in Italia immersa tra i vigneti e le colline di Rosewood Castiglion del Bosco, in Val d’Orcia per un luxory travel firmato Massimo e Chiara Ferragamo. Sorge in mezzo alla natura la prima unità di Casa Ojalà, l’installazione di design sostenibile e innovativo. L’idea è dell’architetto Beatrice Bonzanigo che realizza questa vera opera d’arte tra i 2000 ettari della tenuta di Castiglion del Bosco. E Casa Ojalà con i suoi 30mq di spazio è il primo “esperimento” italiano. Una sfida, creativa e che lascia senza fiato ai cultori non solo del design e del lusso, ma anche a chi ricerca quel senso di libertà che qui inevitabilmente si respira.

 

Un posto senza tempo e senza confini, che scruta all’orizzonte la Maremma circondato da verde, silenzio e profumo di vite, quella del Brunello di Montalcino. Pareti interne che si materializzano e si smaterializzano all’occorrenza, maniglie e cavi nautici, terrazza a giro, la forma della botte, il legno naturale, i pannelli fotovoltaici, la vasca vista infinito, il caminetto a bioetanolo, i letti a scomparsa. «Siamo felicissimi della partnership con Rosewood Castiglion del Bosco, setting ideale per la prima Casa Ojalá, tra vigne iconiche di Toscana. Identità massima tra il servizio straordinario dell’Hotel, e l’avventura esclusiva che la Casa offre. A godere dei luoghi, liberi dalle strutture più convenzionali. Sono certo che l’unicità sia sempre più valore aggiunto del nostro divenire», dice entusiasta l’americano giramondo Ryan Nesbitt, co-Fondatore insieme a Beatrice Bonzanigo, esperto imprenditore nel campo delle rinnovabili e dell’healthcare. 

 

ROSEWOOD CASTIGLION DEL BOSCO

Casa Ojalà si trova immersa nelle tenute di Rosewood Castiglion del Bosco,  a Montalcino, il resort creato tale da Chiara e Massimo Ferragamo. Una tenuta di duemila ettari, in un territorio che è Patrimonio dell’UNESCO: 42 suite, 11 ville, due ristoranti, una scuola di cucina, Spa, una storica azienda vinicola di Brunello di Montalcino e l’esclusivo golf club. La cura dei dettagli e la voglia di innovarsi sempre mantenendo la peculiarità del posto, ne fa di Rosewood Castiglion del Bosco una delle eccellenze italiane in campo di Hotellerie (e non solo). 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 27 Settembre 2021, 07:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA