WhatsApp, ecco come creare sticker personalizzati a partire dalle nostre foto

WhatsApp, ecco come creare sticker personalizzati a partire dalle nostre foto

  • 14
    share
L'arrivo degli sticker su WhatsApp è stata una novità salutata con favore dagli utenti. Finalmente, l'app di messaggistica istantanea si è messa sulla scia dei propri competitor, Telegram in primis, offrendo agli utenti la possibilità di usare, accanto a emoji e gif, anche alcuni pacchetti di sticker che possono essere scaricati e utilizzati a piacimento. Forse non tutti sanno che è possibile creare degli sticker personalizzati, ed è molto facile e veloce.

Domenica In, Amanda Lear: «Ho detto di essere una trans per farmi pubblicità»​



Come già sappiamo, utilizzare gli sticker su WhatsApp è possibile solo dopo aver scaricato i relativi pacchetti, ma poi basta selezionare lo spazio riservato a gif ed emoji per poterli utilizzare nelle chat. Da oggi, però, grazie ad alcune app, è possibile anche utilizzare degli adesivi ricavati anche dalle nostre foto.

Per personalizzare gli sticker su WhatsApp ci sono diverse app disponibili per iOS e Android: i più popolari sono senza dubbio Sticker Studio e Sticker Maker. Il loro funzionamento è semplice e intuitivo: all'apertura delle app, occorre selezionare il pulsante + per caricare un'immagine a partire dalla galleria o scattando con la fotocamera. Quando le immagini saranno selezionate, occorrerà quindi modificarle, tracciando col dito i contorni della foto per trasformarla in uno sticker, che verrà automaticamente inserito in una galleria chiamata 'pack'.

Per poi esportare gli sticker personalizzati direttamente su WhatsApp, è necessario selezionare, all'interno delle app, il pulsante con il logo di WhatsApp o selezionare la voce 'Aggiungi a WhatsApp'.
Domenica 2 Dicembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 17:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME