WhatsApp, ecco i trucchi per usare l'app in incognito e non farsi scoprire dai nostri contatti

WhatsApp, come usare l'app in incognito e non farsi vedere dai propri contatti

Ecco come usare WhatsApp in incognito senza farsi vedere dai propri contatti. La privacy è importante, ma su WhatsApp non è semplice difenderla. A causa delle tante funzionalità offerte dall'app di messaggistica istantanea, diventa davvero difficile nascondere la nostra attività con tutti i contatti. Si pensi, ad esempio, all'orario dell'ultimo accesso o alla doppia spunta blu in caso di messaggio ricevuto e letto. 

Leggi anche > Commesso Perplesso, su Facebook spopola la pagina con le richieste più assurde dei clienti

L'app di proprietà di Facebook, di per sé, non consente un utilizzo effettivo e totale in incognito. Ci sono però dei modi per 'nascondere' accessi ed attività ai contatti, anche abbastanza semplici e intuitivi, su WhatsApp. Uno di questi è senza dubbio quello di disabilitare la connessione wi-fi o quella dati dello smartphone: in quel modo, mentre nella parte superiore comparirà la scritta "In attesa di rete", sarà possibile scrivere ogni genere di messaggi che poi potranno essere inviati in qualsiasi momento, non appena verrà ristabilita una connessione. Un metodo, questo, realizzabile anche con la 'modalità aereo': basta cliccare invio e, fino a quando non ci sarà una nuova connessione, l'invio del messaggio resterà in attesa, con l'icona dell'orologio.

Un altro metodo per 'nascondersi' su WhatsApp riguarda invece la lettura dei messaggi dalle notifiche che compaiono sullo schermo, senza entrare direttamente nell'app.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 16 Gennaio 2020, 21:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA