Video

Spotify Paid Subscriptions anche in Italia: le novità e i costi del servizio per podcaster

Dopo alcuni mesi di sperimentazione per il mercato statunitense, arrivano anche in Italia le Spotify Paid Subscriptions. Il servizio per i podcaster permette di accedere alla piattaforma all-in-one di Spotify Anchor in maniera facile e con più ampia visibilità. E grazie a questa novità, i ricavi sono al 100% delle entrate (con esclusione delle spese di elaborazione dei pagamenti). Per i creator c’è anche la possibilità di avere maggiori informazioni sugli abbonati, grazie a feed RSS privati ai creator. Aggiunge, quindi, Anchor a proposito dei prezzi dell’abbonamento, che è all’insegna della flessibilità . “Abbiamo ampliato la gamma di diversi livelli mensili disponibili, venti per l'esattezza”. Infine, si garantisce navigazione fluida, configurazione agile e flusso di abbonamento fruibile sia sui dispositivi iOS sia su Android. Foto da Ufficio Stampa Spotify Italia / Music: «Perception» from Bensound.com
GGI ANCHE: -- ‘Discover’, il primo album di cover di Zucchero: «Ma alcuni brani restano intoccabili»


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 17 Novembre 2021, 14:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA