Sildinglife, divorziare con un'App è possibile: premiata la startup che aiuta a non litigare e a gestire i figli

Sildinglife, divorziare con un'App è possibile: premiata la startup che aiuta a non litigare e a gestire i figli

In una società in cui finiscono sempre più matrimoni la sfida è quella di separarsi in pace e proteggere i figli. Ed è per questo che 'SlidingLife', la start-up del divorzio real time, sta avendo fortuna. Fondata nel 2017 da Massimiliano Arena, avvocato, laureato Luiss in Giurisprudenza, "SlidingLife" ha vinto nella finale italiana della Legaltech Venture Day, contest organizzato dall’istituzione internazionale IE Business School Entrepreneurship e aperto alle start-up che operano nel mondo della innovazione forense e giuridica.

Al Collegio Carlo Alberto di Torino, davanti a investitori italiani e internazionali, la start-up con base a Foggia, che opera nel campo dei divorzi e delle separazioni, è stata insignita del primo premio che comprende anche 10mila dollari in servizi web su Amazon e altre consulenze strategiche. 

Slidinglife, piattaforma on real time che agevola l’espletamento delle esigenze di una coppia in fase di divorzio mettendo i genitori separati nelle condizioni di gestire meglio i propri figli, conta già migliaia di utenti iscritti alla community online, supportati da più di centinaia di professionisti civilisti certificati nella risoluzione delle controversie in ambito matrimoniale. La vittoria alla Legaltech Venture Day, frutto di una presentazione in inglese che ha impressionato la giuria composta da personaggi accademici, avvocati di spicco nel mondo legaltech e imprenditori del settore, consentirà al team di Slidinglife di partecipare al 'Venture Day', finale mondiale della competizione prevista per aprile 2020 a Madrid, in rappresentanza dell’Italia.

«Abbiamo vinto grazie alla dedizione del nostro team di trentenni del Sud Italia, una squadra resiliente che non si è mai fermata dinanzi alle difficoltà ma anzi riesce a trasformarle in momenti di rinascita comune. Siamo fieri di avere l’opportunità di rappresentare il nostro Paese a Madrid: non vogliamo fermarci qui», ha dichiarato Massimiliano Arena, avvocato 'di strada' da anni impegnato nel sociale. Arena, legale divorzista di Foggia, è anche direttore della rivista 'Diritto minorile' e ha ricoperto l’incarico di giudice onorario del Tribunale per i Minorenni di Bari dal 2005 al 2007. Slidinglife, che ha da poco chiuso un aumento di capitale, interamente sottoscritto, sta pianificando un altro round per il 2020, con l’ambizione di scalare anche il mercato europeo del legaltech, trasformando il divorzio in un momento di rinascita.
Venerdì 2 Agosto 2019, 10:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA