Netflix, addio agli account condivisi? «Si studiano limitazioni». Ma non sarà facile, ecco perché

Netflix, addio agli account condivisi? «Si studiano limitazioni». Ma non sarà facile, ecco perché

Il boom di Netflix negli ultimi anni è nato anche da un particolare: la possibilità di condividerne la password, consentendo a 2 o 4 utenti di usare l’account in contemporanea con gli altri, e di dividerne dunque i costi, con pochi euro a testa. Da tempo ormai si dice che Netflix stia studiando un modo per eliminare o limitare questa possibilità, e pare che stavolta stia davvero per succedere, per la disperazione di larga parte degli abbonati.

Leggi anche > Tredici, Netflix elimina la scena del suicidio di Hannah Baker

Vista la crescente concorrenza di Amazon Prime video e degli altri, infatti, il gigante di film e serie tv, che porterà il suo The Irishman sul palco degli Oscar (con diverse nomination, tra cui quella per il miglior film), ha bisogno di più risorse: già qualche mese fa i costi degli abbonamenti erano leggermente lievitati, ora potrebbe cambiare anche qualcosa dal punto di vista del password sharing.



Leggi anche > Netflix, il Parlamento europeo approva la riforma: cosa cambia

Non sarà comunque un passaggio traumatico: una eventuale eliminazione della condivisione delle password fatta da un giorno all’altro sarebbe un colpo enorme all’immagine e alla reputazione di Netflix, che porterebbe solo danni anche economici. Per questo l’azienda sta studiando un giusto compromesso: limitare il password sharing, ma senza gravare troppo su costi e abitudini degli abbonati. In pratica, una missione quasi impossibile.
Giovedì 16 Gennaio 2020, 13:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA