Microsoft, addio a Internet Explorer: tra un anno lo storico browser sparirà

Microsoft, addio a Internet Explorer: tra un anno lo storico browser sparirà

Il lungo addio di un browser storico, più odiato che amato dagli utenti. Microsoft ha infatti annunciato la data dell'addio a Internet Explorer, prevista per il 17 agosto 2021. Si tratterà di una scomparsa graduale, dal momento che alcuni servizi di Microsoft smetteranno di supportarlo progressivamente anche se il browser è ancora preinstallato con il sistema operativo Windows 10.

Leggi anche > Nasconde i controller della PS4 in forno, ma la moglie non se ne accorge e brucia tutto



Se il 17 agosto 2020 Internet Explorer non sarà più supportato da servizi come Microsoft 365, OneDrive e Outlook, per quanto riguarda Microsoft Teams la 'data di scadenza' è ancora più vicina: 30 novembre 2020. Per gli altri servizi non dovrebbe cambiare nulla, anche perché molte aziende lo usano ancora.

Un addio lungo e scontato, quello di Internet Explorer, giudicato dalla maggior parte degli utenti lento e poco funzionale e che, da cinque anni a questa parte, deve 'convivere' con il suo 'erede', Microsoft Edge. Anche per il nuovo browser di Microsoft, tuttavia, i feedback non sono positivi.
Ultimo aggiornamento: Giovedì 20 Agosto 2020, 21:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA