Meta-Facebook, la genesi del metaverso è il supercomputer Rsc: sarà il più grande e più veloce mai costruito

Meta-Facebook, la genesi del metaverso è il supercomputer Rsc: sarà il più grande e più veloce mai costruito

Il supercomputer di Meta-Facebook è già attivo e funzionante, am richiederà di essere sviluppato per tutto il 2022

Meta-Facebook ha annunciato di aver progettato e costruito AI Research SuperCluster (Rsc), «il supercomputer per l'Intelligenza Artificiale che, una volta completato entro la metà del 2022, sarà anche il più veloce mai realizzato».

 

Leggi anche > Instagram, la rivoluzione: arrivano gli abbonamenti per i creatori di contenuti

 

 

In un post ufficiale dell'azienda annunciano che il supercomputer aiuterà i ricercatori di intelligenza artificiale di Meta a costruire nuovi modelli che possono «imparare da trilioni di esempi o lavorare in centinaia di lingue diverse, analizzare insieme testo, immagini e video, ma anche sviluppare nuovi strumenti di realtà aumentata».

 

«Il lavoro svolto con il supercomputer aprirà la strada alla creazione di tecnologie per la prossima grande piattaforma informatica: il metaverso, dove le applicazioni e i prodotti basati sull'intelligenza artificiale giocheranno un ruolo importante».

 

Nel lungo post di presentazione, la società spiega la genesi di questo progetto che ha avuto un'accelerata a inizio del 2020. Dal punto di vista tecnico, i primi risultati delle prestazioni parlano di «flussi di lavoro di visione fino a 20 volte più veloci con la possibilità per un modello con decine di miliardi di parametri».

 

Il supercomputer Rsc, puntualizza Meta, «è stato progettato da zero tenendo conto della privacy e della sicurezza, con l'intero percorso dei dati crittografato end-to-end».

 

Meta spiega, infine, che il supercomputer è attivo e funzionante «ma il suo sviluppo è in corso» e che per tutto il 2022 lavorerà per aumentare le prestazioni e la capacità di calcolo per la «costruzione di infrastrutture di intelligenza artificiale di prossima generazione che ci stanno aiutando a creare le tecnologie fondamentali che alimenteranno il metaverso e faranno avanzare la più ampia comunità di intelligenza artificiale».


Ultimo aggiornamento: Lunedì 24 Gennaio 2022, 22:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA