Leggo, la free press che si arricchisce. Novità per i lettori, la versione per smartphone ha qualcosa in più
di Marco Esposito

Leggo, la free press che si arricchisce. Novità per i lettori, la versione per smartphone ha qualcosa in più

«Chi si ferma è perduto» era il titolo di un famoso film di Sergio Corbucci con Totò e Peppino De Filippo. Paradossalmente sessant'anni dopo Chi si ferma è perduto è diventata una delle regole d'oro di chi fa informazione sul web.
Sperimentare, percorrere nuove strade, provare sempre qualcosa di diverso è - quindi - anche la stella cometa di Leggo su Internet. Oltre al nostro sito - attivo 7 giorni su 7 -, anche durante le feste, è possibile leggere il nostro quotidiano grazie alla nostra applicazione Leggo Digital, che è possibile scaricare sia da Apple Store, sia da Play Store, per i dispositivi Samsung. Un'applicazione totalmente pensata per i vostri device: sia i tablet sia i cellulari.
Dalla nostra App oltre a poter scaricare e leggere gratuitamente tutte le edizioni del nostro quotidiano, potete infatti ricevere singoli alert in tempo reale sulle notizie più importanti del momento. Un modo per restare costantemente in contatto con la redazione di Leggo. Da qualche giorno, inoltre, c'è un'importante novità per chi scarica il nostro quotidiano dall'applicazione. Infatti, la copia digitale del nostro quotidiano freepress è diventata multimediale.
Molti articoli sono infatti arricchiti con video e foto, il tutto per rendere l'esperienza di lettura di Leggo sempre più completa e immersiva. Ad esempio chi sta leggendo questo articolo grazie all'App Leggo Digital troverà nella sezione spettacoli un articolo relativo al film Tuttaposto corredata da una video intervista al protagonista della pellicola, Roberto Lipari.
Inoltre dalla nostra applicazione potrete scaricare e sfogliare - sempre gratuitamente - anche i numeri arretrati di Leggo, magari per rileggere una recensione di un film o di un ristorante. Ma, come suol dirsi in questi casi, non finisce qui, perché altre novità in casa Leggo stanno per essere svelate.

riproduzione riservata ®
Giovedì 3 Ottobre 2019, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA