La pista ciclabile notturna: si illumina di blu al buio grazie all'energia solare

La pista ciclabile notturna: si illumina di blu al buio grazie all'energia solare

Da tempo, ormai, un po' in tutto il mondo, Italia compresa, si parla di mobilità sostenibile. Trasformare le migliori intenzioni nell'atto pratico, però, è spesso un'impresa ardua: si pensi, ad esempio, alle difficoltà che tante amministraziono comunali in Italia incontrano per realizzare delle semplici piste ciclabili all'interno delle città. All'estero, però, ci sono degli esempi virtuosi da seguire.

Leggi anche > Ambiente, il climatologo Luca Mercalli: «Il 2019 è stato l'anno più inquinante della storia»​



È il caso, ad esempio, della città di Lidzbark Warmiński, in Polonia. L'amministrazione, infatti, tra il 2016 e il 2017 ha realizzato una pista ciclabile decisamente tecnologica ed eco-sostenibile. Il tracciato, composto di un percorso pedonale e di una corsia riservata alle biciclette, collega infatti la città con il lago Wielochowskie ed è percorribile anche di notte, grazie ad un'illuminazione piuttosto 'eco-friendly'.

La superficie del tracciato, infatti, è composta da alcuni fosfori, sostanze sintetiche speciali che si caricano grazie alla luce del giorno e rilasciano poi l'energia nelle ore notturne, attraverso una luce di colore blu. In questo modo, senza consumare altre fonti di energia, è possibile percorrere questa speciale pista ciclabile anche di notte, risparmiando anche sull'illuminazione stradale: basta una giornata di sole per garantire una 'autonomia' di oltre dieci ore al buio.
Ultimo aggiornamento: Giovedì 20 Febbraio 2020, 16:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA