Internet Explorer, addio per sempre al browser di Windows: da domani va in pensione

Dal 15 giugno 2022, dopo ben 27 anni, Microsoft non supporterà più a livello tecnico il browser che ha fatto la storia e che si è reso protagonista anche di molti meme sui social

Dopo 27 anni di onorata carriera, nonostante una lentezza divenuta iconica e ben presto anche meme, Internet Explorer va in pensione. Microsoft ha annunciato la fine del supporto tecnico per il proprio browser Internet Explorer. La decisione era nota da tempo, ma adesso è certa anche la data. Da domani, 15 giugno 2022, Microsoft dice addio al suo browser.

 

Leggi anche > La figlia è dipendente da Instagram: i genitori fanno causa a Meta. «Problemi mentali e disturbi alimentari»

 

A partire da domani, la piattaforma di ricerca web sarà sostituita con Microsoft Edge, basata su architettura Chromium, su sistemi operativi Windows 10 e più recenti. Per chi è in possesso di versioni più vecchie, come Windows 7, 8.10, IoT e Server, ci sarà ancora un certo margine di tempo.

 

FINE DI UN'ERA

 

Internet Explorer venne lanciato il 24 agosto 1995, ben 27 anni fa, su Windows 95, primo sistema operativo Microsoft a interfaccia grafica. A partire dai primi anni duemila, però, altri browser concorrenti hanno eroso le sue quote di mercato, cosa che ne ha accelerato il declino e portato alla fine di un'era.

 

Internet Explorer però non sparirà del tutto, senza lasciare alcuna traccia dopo 27 anni di servizio. Su Edge, infatti, ci sarà la possibilità di accedere a parte delle funzionalità del vecchio browser per garantire la funzionalità di alcune app ancora basate sul vecchio browser.
 

«Il pensionamento di Internet Explorer rappresenta una pietra miliare per la trasformazione digitale di tutti - ha affermato Eric Van Aelstyn, Product Marketing Manager del gruppo di Redmond -. Così come i nostri clienti, abbiamo lavorato sodo su questo percorso di abbandono di Explorer e non avremmo mai potuto giungere fin qui senza di voi».

 

IL SALUTO SOCIAL

 

 

E, come da tradizione, dopo i numerosi meme che hanno accompagnato gli ultimi anni di vita del browser di Microsoft, adesso i social danno il loro particolare addio a Internet Explorer. Il web si è sbizzarrito, negli anni, a sottolineare la particolare lentezza del browser e, adesso, l'addio non può che essere esilarante. Sui social, appena si è diffusa la notizia del pensionamento di Internet Explorer, spopolano le immagini che lo salutano per sempre.  

 

 


Ultimo aggiornamento: Martedì 14 Giugno 2022, 18:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA