Instagram si lancia nelle dirette audio. Un altro social che si converte all'oralità, imitando Clubhouse
di Paolo Travisi

Instagram si lancia nelle dirette audio. Un altro social che si converte all'oralità, imitando Clubhouse

Dopo Facebook, non può mancare anche Instagram che si pone sulla scia del successo di Clubhouse (anche se i download sono in calo), nel fare ricorso alla voce nei post. Che per Instagram, il social che si è imposto per i suoi contenuti visivi, dapprima le foto, poi i video, le dirette, sembra un controsenso. Eppure tutte le piattaforme social hanno bisogno di rinnovarsi per non perdere followers, ed anzi attirarne di nuovi. Ed oggi è la voce il nuovo mercato da conquistare.

 

Leggi anche > Facebook e la rivoluzione audio. Dai post sonori ai podcast, il social punta tutto sulla voce

 

La nuova funzionalità annunciata da Instagram, che arriverà su iOS e Android, consentirà di partecipare ai Live disabilitando la fotocamera, ma lasciando aperto solo il microfono per usare la voce nella stanza audio dove possono trasmettere 4 utenti contemporaneamente, mentre prima il limite era fissato a due. Nel caso in cui si "spenga" la fotocamera, le immagini dal vivo vengono sostituite dalla piccola icona con la foto del profilo, ma il regista del contenuto non potrà abilitare o spegnere camera e audio degli altri, che saranno autonomi.

 

Altro aspetto utile in merito all'audio è la possibilità di salvare il file per un ascolto successivo, ed inoltre, Instagram consentirà anche di silenziare l'audio, cioè di creare un contenuto in modalità muta, potenziando in questo caso, la parte visiva, suo cavallo di battaglia.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 5 Maggio 2021, 13:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA