Facebook e Instagram via dall'Europa? La minaccia in un documento ufficiale

Facebook e Instagram via dall'Europa? La minaccia in un documento ufficiale

Facebook e Instagram dicono addio all’Europa? Una eventualità che fino ad ora sembrava impossibile, quasi fantascientifica, potrebbe però avvenire davvero. A paventare l’ipotesi è Yvonne Cunnane, Head of Data Protection and Privacy di Facebook, che in un documento ufficiale ha attaccato la decisione dell’Authority irlandese di vietare il trasferimento dei dati dall’Europa negli Stati Uniti.

Una decisione nata per il timore di operazioni di sorveglianza potenzialmente attuate dagli Stati Uniti sul territorio europeo, che hanno fatto imbufalire i vertici di Facebook, che minacciano ora di lasciare l’Europa lasciando milioni di utenti senza i loro social network. «Non è chiaro come potremmo continuare a fornire i servizi di Facebook e Instagram in Europa», ha detto la Cunnane.

Una parziale retromarcia è poi arrivata da altri portavoce di Facebook, che hanno chiarito come il gigante di Zuckerberg non abbia intenzione di andar via dall’Ue, anche se ora servirà un nuovo accordo tra Usa e Unione europea dopo la sospensione del Privacy Shield: sono tantissime infatti le aziende che operano trasferendo dati di cittadini europei su server americani. La minaccia di lasciare l’Europa potrebbe dunque essere solo un mezzo per mostrare i muscoli nelle trattative con le autorità europee. «L'idea che Facebook si ritiri dal mercato europeo è un'assurdità a cui non credo nessuno creda veramente», ha detto a VICE News Michael Veale, ricercatore di politiche tecnologiche presso l'University College di Londra.


Ultimo aggiornamento: Martedì 22 Settembre 2020, 18:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA