Amazon contro Tik Tok, dipendenti obbligati a rimuovere l'App dal cellulare: «Sicurezza a rischio»

di Silvia Natella
Amazon si scaglia contro TikTok. Il colosso fondato da Jeff Bezos ha chiesto ai dipendenti di cancellare dagli dagli smartphone l'app cinese. Una decisione in linea con quanto già dichiarato dalle istituzioni americane e motivata dalla necessità di proteggere la sicurezza dei dati. La comunicazione è arrivata ai lavoratori tramite una mail, come riporta l'Independent.

Leggi anche > Peluche dimenticato all'aeroporto, la piccola proprietaria ritrovata dopo l'appello sui social: «Il tuo piccolo amico ti aspetta»

Nella missiva sono citati "rischi alla sicurezza" e si chiede di rimuovere l'app da tutti i dispositivi che hanno accesso all'e-mail di Amazon. «A causa dei rischi per la sicurezza - si legge - l'app TikTok non è più consentita sui dispositivi mobili che accedono alla posta elettronica di Amazon. Se si dispone di TikTok sul proprio dispositivo, è necessario rimuoverlo entro il 10 luglio per conservare l'accesso mobile alla posta elettronica di Amazon. In questo momento è consentito l'utilizzo di TikTok dal browser del portatile Amazon».

«Amazon non ci ha interpellati prima di inviare questa e-mail e non comprendiamo ancora le preoccupazioni, accogliamo con favore un dialogo, in modo da poter affrontare eventuali problemi e consentire ai dipendenti di partecipare alla nostra comunità», ha detto all'Independent il portavoce dell'App.

La crescente popolarità di TikTok è stata vista sia come una minaccia alla sicurezza nazionale a causa delle sue connessioni con il governo cinese e della competitività con altre società tecnologiche statunitensi come Facebook, YouTube e Snapchat.
Ultimo aggiornamento: Venerdì 10 Luglio 2020, 21:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA