Addio a FIFA. Il divorzio è ufficiale: adesso il videogioco si chiamerà EA Sports FC

Addio a FIFA. Il divorzio è ufficiale: adesso il videogioco si chiamerà EA Sports FC

Finisce un matrimonio storico lungo 30 anni, che ha fatto crescere e divertire intere generazioni. Ma Eletronic Arts promette il gioco più realistico mai realizzato

Ha accompagnato la crescita di generazioni su generazioni e, a breve, non esisterà più. Da sempre in competizione con Pro Evolution Soccer (PES), FIFA è sicuramente il videogioco di calcio più amato al mondo. Ma, dopo numerose indiscrezioni, è arrivata la conferma ufficiale da parte di Electronic Arts: dal 2023, la serie di videogiochi calcistici più popolare di sempre non prenderà più il nome di FIFA, ma cambierà pelle

 

Leggi anche > Whatsapp, la novità sui gruppi degli amici: ecco perché sarà più simile a Telegram

 

 

 

Le future generazioni non lo chiameranno più FIFA, bensì EA Sports FC. Il cambiamento coinciderà con il 30esimo anniversario dalla nascita del franchise, e vedrà l'azienda di Redwood mantenere le modalità principali a cui i fan della serie sono abituati ormai da anni, ma non mancheranno sorprese e nuovi accordi per creare un'offerta ludica ancora più ampia.

 

Il matrimonio tra Electronic Arts e il gruppo FIFA è ormai al capolinea: le due parti hanno deciso di non rinnovare l'accordo che va avanti da quasi 30 anni, rendendo a conti fatti FIFA 23 l'ultimo capitolo della serie videoludica a portare questo nome. Per salutare adeguatamente il brand, gli sviluppatori promettono di creare con il gioco di quest'anno l'episodio più vasto di sempre, concentrandosi tuttavia su ciò che verrà dopo: EA Sports FC.

 

La presentazione ufficiale è prevista per l'estate del 2023, ma il nuovo brand di Electronic Arts può già contare sul supporto di partner da ogni angolo del pianeta: più di 300 licenze, oltre 19mila giocatori e 700 squadre, che potranno darsi battaglia in più di 100 stadi e 30 campionati differenti, incluse leghe come Serie A, Premier League, LaLiga, Bundesliga, MLS e altre che saranno rivelate in un secondo momento. EA Sports FC, a detta del publisher, manterrà le caratteristiche più amate di FIFA: ci sarà chiaramente Ultimate Team, ci saranno la Carriera e la modalità Pro Club, ma non mancherà nemmeno la più recente Volta Football e la possibilità di giocare con squadre femminili.

 

 

«La nostra visione per EA Sports FC è quella di creare il più grande e più impattante club di calcio nel mondo, all'epicentro del fandom calcistico», ha affermato Andrew Wilson, CEO di Electronic Arts. «Per quasi trent'anni, abbiamo costruito la più grande comunità calcistica del mondo - con centinaia di milioni di giocatori, migliaia di atleti partner e centinaia di leghe, federazioni e squadre. EA Sports FC sarà il club per ciascuno di loro, e per gli appassionati di calcio di tutto il mondo».

 

Tutto quindi è pronto per la svolta nel mondo dei videogiochi. Ma resta da capire come si comporterà la FIFA e se, dopo il divorzio con Electronic Arts, avvierà una nuova partnership con un colosso del gaming. Nel frattempo per assistere alla rivoluzione del mondo del calcio tramite joystick dovremmo attendere la prossiam estate. 

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Martedì 10 Maggio 2022, 20:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA