«Cosa consiglieresti al te stesso ventenne se avessi la possibilità di incontrarlo» Le risposte dei lettori di Leggo e degli ascoltatori di Radio Rock

«Cosa consiglieresti al te stesso ventenne se avessi la possibilità di incontrarlo» Le risposte dei lettori di Leggo e degli ascoltatori di Radio Rock

«Scappa». Scappa dall'Italia. Dalla fidanzata. Da quell'amico. Da quelle persone. Ma l'importante è scappare. E' proprio "scappa" il primo suggerimento che molti darebbero se avessero la possibiltà di incontrare - per pochissimi istanti - se stessi a venti anni. O almeno è quello che è emerso dalle risposte facebook e dagli ascoltatori di Radio Rock, emittente radio tra le più ascoltate e amate della Capitale.

 

 

Nasce tutto da una sorta di gioco. Che è diventato qualcosa di più. Il responsabile del sito intenet di Leggo, Marco Esposito, sulla propria bacheca facebook, isipirandosi ad un corto con Anna Foglietta - un corto pubblicitario per una banca - ha invitato i suoi "amici" a partecipare ad un gioco: 

 


Incontrate “voi stessi” il giorno dopo la maturità: 19 anni e una vacanza estiva tra le più belle della vostra vita davanti.
Siete ad un bar, il noi “quasi ventenne” si siede al tavolino accanto.
Vi guarda e capisce che è lui invecchiato di qualche anno. Avete pochissimi secondi a disposizione. Potete dirgli solo una cosa.
Cosa gli dite?

 

A questo giochino hanno fatto seguito risposte piuttosto curiose. La prima, come detto, è "Scappa". Ma c'è chi - confrontando gli ideali che si coltivano a venti anni con la realtà di oggi, quasi quarantenne, ha risposto con un semplice "perdonami". 

 

Oltre al "filone" dello scappare ci sono almeno altri due tipi di consigli che ritornano. Il primo riguarda quello dei "sognatori". Coloro che - re-incontrandosi ventenni - insisterebbero a dirsi di "inseguire i propri sogni"; di "non mollare davanti alle prime avversità"; concetto che altri declinano in maniera diversa, ma non troppa: "non avere paura" scrive qualcuno "non farti scoraggiare" aggiunge qualcun altro "non subire la pressione altrui" concludono altri ancora.

 

Certo, c'è chi scherza e approfitterebbe del singolare incontro per dare qualche suggerimento finanziario "investi in bitcoin", "Compra le azioni Amazon". Ma anche in questo gioco, in un momento di leggerezza, non tutti riescono a dimenticare la pandemia "FFP2, fidate" scherza Elisa, mentre altri suggersicono "investimenti in mascherine". 

 

Il gioco, come dicevamo, è diventato qualcosa di più perché è stato ripreso da Emilio Pappagallo direttore e conduttore di Radio Rock , che l'ha riproposto nel suo The Rock Show, il morning show di una delle radio più ascoltate de amate della regione Lazio. 

 

Il risultato è stato fantastico: per oltre un'ora le persone si sono alternate - al telefono e via telegram - per dare suggerimenti a...se stessi. Rimpianti, suggerimenti, speranze ancora non del tutto supite: un quadro, anche psicologico, che ha fatto impazzire - nel senso buono - gli ascoltatori della Radio. 

 

 

 

E il bello è che molto spesso, come dimostra la gallery qui di seguito, le speranze degli ascoltatori sono simili a quelle dei commentatori Facebook, a dimostrazione che rimpianti, illusioni e ambizioni sono simili per molti di noi.

 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 10 Maggio 2021, 08:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA