iPhone, con iOS 13.5 arriva il Face ID che funziona anche con la mascherina

iPhone, con iOS 13.5 arriva il Face ID che funziona anche con la mascherina

Sbloccare gli iPhone con il Face ID, negli ultimi tempi, è diventato molto più complicato di prima. Colpa delle mascherine, che non rendono più facile il riconoscimento facciale per poter sbloccare gli smartphone prodotti da Apple. L'azienda di Cupertino, però, ha deciso di correre ai ripari sviluppando un aggiornamento del proprio sistema operativo: iOS 13.5.

Leggi anche > Sistema tracciamento Apple-Google è pronto: richiesto dall'Italia e altri 22 paesi



Dopo la fase beta, la nuova versione di iOS è disponibile per gli utenti iPhone. Se prima occorreva utilizzare metodi rudimentali e non convenzionali per utilizzare il Face ID, con iOS 13.5 è ora possibile utilizzare il riconoscimento del volto anche con la mascherina. Lo annuncia la stessa Apple: «iOS 13.5 rende più rapido l’accesso al campo di inserimento del codice sui dispositivi dotati di Face ID quando indossi una mascherina». Dopo aver aggiornato il sistema operativo, ora sarà possibile bypassare il Face ID nel momento in cui lo smartphone riconosce una mascherina indossata su parte del volto.

Con iOS 13.5 c'è anche un'altra, sostanziale novità: l'application programming interface (Api) per le notifiche di esposizione, uno strumento assolutamente necessario come supporto alle app di tracciamento sanitario contro il coronavirus che, come è noto, in Italia si tratterà di Immuni, sviluppata da Bending Spoons.
Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Maggio 2020, 18:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA