Apple Watch 6, il dispositivo in grado di misurare il livello di ossigeno del sangue

Apple Watch 6, il dispositivo in grado di misurare il livello di ossigeno del sangue

Il nuovo Apple Watch 6 è in grado di misurare l'ossigenazione del sangue. Il dispositivo è dotato di una nuova funzione che fa accendere un led rosso sul retro dell'orologio e che consente di misurare la quantità di ossigeno nel sangue ed è in grado di rivelare lo stato di salute del soggetto che lo indossa. 

Leggi anche > Le novità di Huawei: dagli auricolari senza fili agli orologi smart

Apple si sta sempre più concentrando sulla salute dei suoi utenti con i nuovi dispositivi, creando dispositivi che siano in gradi di monitorare il benessere dei soggetti. Con l'introduzione della Serie 4 nel 2018, Apple ha aggiunto la possibilità di raccogliere un elettrocardiogramma o ECG, un grafico che mostra il funzionamento preciso del cuore di una persona. Ha ricevuto l'autorizzazione dalla Food and Drug Administration degli Stati Uniti - la prima volta che uno smartwatch lo aveva fatto - e Apple ha sottolineato che mentre molte persone potrebbero non richiedere mai la funzione, potrebbe essere vitale per coloro che lo fanno. Queste novità hanno permesso di salvare la vita a molte persone e il feedback positivo ha spinto l'azienda a continuare in tal senso.

La nuova Serie 6 è sicuramente l'esempio più chiaro di questo. Sebbene l'orologio abbia altri progressi e nuove funzionalità che sono del tipo che normalmente ti aspetteresti da un'azienda tecnologica - un processore più veloce, uno schermo più luminoso - è il sensore di ossigeno nel sangue che ha dominato la presentazione. La scelta non è stata casuale ed è stata voluta dopo lo sviluppo della pandemia di covid, dove in moltissimi casi la misurazione dell'ossigeno nel sangue è stata necessaria e ha permesso anche di salvare molte vite.


Ultimo aggiornamento: Martedì 22 Settembre 2020, 10:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA