Wimbledon, Berrettini e Sonego agli ottavi di finale. Battuti Bedene e Duckworth

Wimbledon, Berrettini e Sonego agli ottavi di finale. Battuti Bedene e Duckworth

Vola al quarto turno di Wimbledon il torinese Lorenzo Sonego, che in tre comodi set ha battuto l'australiano James Duckworth. Non c'è mai stata storia nello scontro, che è durato meno di un'ora e 50 minuti e in cui l'azzurro non ha subito alcun break. Ora attenderà il vincitore della sfida tra Roger Federer e Cameron Norrie per capire chi sarà il suo avversario al quarto turno dello Slam sull'erba.

L'imbattibile Berrettini

Non si ferma più la corsa di Matteo Berrettini sui verdi inglesi. Dopo la vittoria al Queens della scorsa settimana, il numero 1 al mondo tra gli azzurri continua a sfavillare anche a Wimbledon, dove oggi si è gudagnato l'accesso agli ottavi di finale (4° turno) battendo agevolmente lo sloveno Aljaz Bedene 3 set a 0. Non c'è stato nulla da fare infatti per il 31enne numero 64 al mondo, che non è riuscito ad ottenere nemmeno un break in tutta l'ora e 47 minuti di gioco. Il romano ha avuto la meglio su quasi tutti i fondamentali del gioco, mettendo a segno 19 ace, 36 winners (a fronte dei soli 20 dell'avversario) e concedendo solo 23 errori non forzati. Al prossimo turno se la vedrà con il vincente del mathc tra il bielorusso Ilya Ivashka e l'australiano Jordan Thompson.

 

 


Ultimo aggiornamento: Sabato 3 Luglio 2021, 16:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA