Sinner, il cuore non basta: eliminato al primo turno, Shapovalov vince al quinto set

Sinner, il cuore non basta: eliminato al primo turno, Shapovalov vince al quinto set

Difficile capire dove abbia trovato le forze, ma Jannik Sinner ha combattuto quattro ore nel primo turno degli Australian Open prima di arrendersi a Shapovalov, testa di serie numero 11 del torneo, col punteggio di 3-6, 6-3, 6-2, 4-6, 6-3. Solo poche ore fa il tennista azzurro classe 2001 aveva giocato e vinto la finale di Melbourne contro l'altro italiano Travaglia (anche lui oggi eliminato al primo turno).

Sinner parte forte e strappa subito il break al secondo game e vince il primo set 6-3. Poi Shapovalov alza il livello del suo tennis e vince secondo e terzo set senza grosse difficoltà. L'azzurro sembra giù fisicamente, complice la stanchezza, ma resta con la testa attaccato alla partita e vince in rimonta un grande quarto set 6-4. Nel quinto e ultimo set, dopo oltre tre ore di partita, Sinner perde subito il servizio e non riesce a strappare il controbreak: Shapovalov vince 6-4 un ultimo gioco tiratissimo (e un doppio fallo del canadese che aveva regalato la palla del 5-5) e va al secodo turno.

Video

 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 8 Febbraio 2021, 16:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA