Internazionali Bnl d'Italia, Sonego e Berrettini avanti, eliminato Musetti. Match sospesi per pioggia

Internazionali Bnl d'Italia, Sonego e Berrettini avanti, eliminato Musetti. Match sospesi per pioggia

Avanzano a fatica al secondo turno degli Internazionali Bnl d'Italia i due italiani Matteo Berrettini e Lorenzo Sonego, che hanno battuto nei rispettivi incontri il georgiano Basilashvili e il francese Monfils. Partita più agevole, almeno sulla carta, quella del numero 9 al mondo italiano, che reduce però dalle fatiche del Masters 1000 di Madrid, perde il primo set 6-4. Nel secondo e nel terzo set però il talento romano cambia il ritmo dei suoi colpi, che tornano quelli lucidi e brillanti dei primi turni sulla terra rossa madrilena, e chiude in 3 set senza concedere più nemmeno un break.Al secondo turno per Berrettini ci sarà John Millman.

Più ostico invece l'avversario del torinese Sonego, che aveva di fronte il più quotato Gael Monfils, numero 15 al mondo ma al rientro da un infortunio. Il match è molto equilibrato per tutta la sua durata (ben 2 ore e 49 minuti di gioco) ed è giocato bene da entrambi gli intepreti, che giocano di qualità anche nei turni di ricezione (11 break totali a fine incontro). Sonego la decide con un break al nono gioco del terzo set, guadagnandosi il secondo turno dove incontrerà Gianluca Mager in un derby tutto italiano.

Va ko invece il terzo italiano impegnato in giornata, Lorenzo Musetti, che cede il passo all'americano Reilly Opelka. Il match sfila veloce in meno di un'ora e un quarto, col punteggio di 6-4 6-4 e con due soli break a favore del 23enne del Michigan, piazzati nel quinto game del primo set e nel nono del secondo. Nei sedicesimi previsti per domani incontrerà il vincente dell'incontro tra Karatsev Medvedev, rinviato momentaneamente per pioggia sui campi di Roma.

Tabellone femminile

Si ferma al primo turno la corsa di Martina Trevisan agli Internazionali Bnl d'Italia, eliminata in tre set dopo uno stremante match di 2 ore e 36 minuti dalla kazaka Yaroslava Shvedova, che sfiderà ai sedicesimi di finale la numero 1 al mondo Ashleigh Barty. Martina domina il primo set, che porta a casa in poco più di mezzora per 6 a 0, ma si piega due volte ai tie-break del secondo e del terzo, a cui si arriva entrambe le volte con le due tenniste che si scambiano break e contro break uno dietro l'altro (a fine gara saranno addirittura 13 i game con break sui 32 totali).

Finisce col punteggio di 0-6 7-6 7-6 e con l'eliminazione della nostra numero 94 al mondo, che lascia il torneo così come Elisabetta Cocciaretto, eliminata in due set dalla numero 56 al mondo Caroline Garcia. Il match si conclude sul punteggio di 7-6 6-2 in meno di due ore. 


Ultimo aggiornamento: Martedì 11 Maggio 2021, 18:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA