Australian Open, Giorgi ed Errani al secondo turno. Fuori Travaglia e Sinner

Australian Open, Giorgi ed Errani al secondo turno. Fuori Travaglia e Sinner

Prima giornata di Australian Open. Dopo le polemiche per la quarantena e il caso di Covid in uno degli hotel dei tennisti, ha preso il via il primo Slam della stagione. Si è interrotto subito il percorso di Stefano Travaglia, reduce dalla finale persa al torneo di Melbourne contro Sinner, che è stato battuto in tre set (7-6 (7/5), 6-2, 6-2) dallo statunitense Frances Tiafoe. Il tennista del Maryland attende ora il vincente di Djokovic-Chardy. Primo turno fatale per l'azzurro Gianluca Mager. Il tennista ligure, n.96 al mondo, è stato eliminato dal russo Aslan Karatsev (n.111) per 6-3, 6-3, 6-4. Nel tabellone femminile avanzano, invece, Camila Giorgi (n.79), che impone con un doppio 6-3 sulla kazaka Yaroslava Shvedova e Sara Errani (n.134), che supera 2-6, 6-4, 6-4 la cinese Qiang Wang. Fuori anche Sinner, battuto in cinque set da Shapovalov dopo una battaglia di quattro ore. 

Sinner eliminato al primo turno: Shapovalov vince al quinto set

Zverev spacca la racchetta, poi la regala a una tifosa. Ok Djokovic e le Williams

Novak Djokovic, che l'Australian Open l'ha vinto otto volte, inizia il torneo con un netto successo sul francese Jeremy Chardy, battuto per 6-3 6-1 6-2 in 91 minuti. Show e nervi tesi per il tedesco Alexander Zverev (n.6) che per superare l'americano Marcos Giron ha dovuto lottare a lungo: punteggio finale di 6-7 (8/10), 7-6 (7/5), 6-3, 6-2. Nel secondo set ha distrutto una racchetta in uno sfogo di frustrazione, donandola poi ad una giovane spettatrice per farsi perdonare il gesto. Avanti senza intoppi i big in campo nella prima giornata del torneo. La giapponese Naomi Osaka, campionessa in carica dello US Open ed attuale n.3 del mondo, ha aperto il programma femminile battendo facilmente la russa Anastasia Pavlyuchenkova in due set (6-1, 6-2). Avanzano anche le sorelle Williams: Venus ha superato la belga Kirsten Flipkens 7-5, 6-2; Serena ha dominato (6-1, 6-1) la tedesca Laura Siegemund e firmato l'88ma vittoria in 100 partite disputate all'Australian Open. Più sudata la vittoria della canadese Bianca Andreescu (n.9 del mondo), che non giocava da 15 mesi. Ha battuto la rumena Mihaela Buzarnescu.

Allarme Covid: secondo lavoratore hotel positivo

Un secondo addetto alla quarantena dell'hotel è risultato positivo al Covid-19 a Melbourne oggi, il giorno d'inizio dell'Australian Open di tennis. Mercoledì anche un addetto alla quarantena in uno degli hotel direttamente collegati allo Slam è risultato positivo, costringendo l'annullamento di una giornata di gioco in occasione degli eventi iniziali. Il direttore del torneo Craig Tilley ha dichiarato di essere fiducioso che l'evento possa andare avanti in sicurezza nonostante il caso di lunedì. «Lo stiamo preparando da oltre un anno, sarà uno dei posti più sicuri in cui essere, attraverso lo screening sanitario che stiamo facendo», ha detto Tilley a Channel Nine.

I funzionari dello Stato del Victoria hanno affermato che l'ultimo caso è un impiegato presso l'Holiday Inn dell'aeroporto di Melbourne ed è risultato negativo il 4 febbraio prima di tornare al lavoro il 7 febbraio quando ha sviluppato sintomi e restituito un risultato positivo. Diverse sedi a Melbourne sono state nominate come frequentate dal lavoratore mentre era potenzialmente contagioso. «Stiamo contattando i lavoratori dell'Holiday Inn Airport e altri che sono considerati contatti stretti primari. Sono tenuti a isolarsi immediatamente, sottoporsi a test e rimanere isolati per 14 giorni», ha affermato in una dichiarazione il Dipartimento della sanità del governo di Victoria che ha reintrodotto le misure di contenimento per il covid-19, tra cui l'obbligo di mascherine all'interno e la riduzione a 15 del numero di visitatori ammessi nelle case.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 8 Febbraio 2021, 14:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA