Zurigo-Napoli, Insigne senza paura:
«La fascia per me è un orgoglio»

Zurigo-Napoli, Insigne senza paura:
«La fascia per me è un orgoglio»

Alla vigilia della gara contro lo Zurigo per i sedicesimi di Europa League ha parlato Lorenzo Insigne in conferenza stampa. «Delusione dopo il ko di Anfield anche se non è cambiato tanto. Ci sono stati alti e bassi, ma in una stagione è normale. Noi siamo quelli e non quelli delle ultime prestazioni. Lavoriamo ogni giorno per dare il 100%. Dobbiamo stare tutti più tranquilli perché siamo una squadra forte. Indossare la fascia di capitano per me è un orgoglio e anche una responsabilità. Anche senza la fascia per me è una responsabilità perché sono napoletano e vorrei vincere e portare trofei. Se non viciamo ci resto male perché sono un grande tifoso del Napoli. Con i miei compagni meritiamo qualche trofeo perché facciamo bene da anni ma non vinciamo nulla. Ora c'è l'Europa League e possiamo comperete con tutte le squadre. A nome di tutta la squadra posso dire che uscire dalla coppa Italia e il distacco dalla Juve non ci ha tolto nulla dal punto di vista psicologico. Con la Juve lotteremo fino alla fine, sappiamo che sono una grande squadra ma noi ci alleniamo sempre con lo stesso entusiasmo e in ogni partita proviamo a fare risultato. L'importante è non mollare e crederci fino alla fine. Il gruppo è affamato di vittoria: ci siamo scocciati di partecipare solo. Lavoriamo duro tutti i giorni e dispiace non vincere mai nulla. Dipiace per noi e per i tifosi, ma prima o poi qualche soddisfazione ce la toglieremo. In settimana ci siamo allenati benissimo, perché anche se non è la Champions questa è una competizione europea e vogliamo onorarla perché siamo il Napoli. Gli stimoli ci sono e domani scendiamo in campo con la giusta cattiveria».
 


 
Ultimo aggiornamento: Giovedì 14 Febbraio 2019, 07:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA