La notte Champions di Ancelotti:
dentro Milik e Ruiz, fuori Hamsik

La notte Champions di Ancelotti: dentro Milik e Ruiz, fuori Hamsik

di Roberto Ventre
Inviato a Castel Volturno

La rifinitura a metà pomeriggio, poi il ritiro a Castel Volturno e stamattina un'ultima leggera sgambatura. Ancelotti stavolta ha essenzialmente due dubbi, uno a centrocampo e un altro in attacco.
 
 

Insigne ci sarà, giocherà anche stasera da titolare, unico con Koulibaly schierato sempre dal primo minuto. Milik è avviato a vincere il ballottaggio come suo partner, il polacco è entrato nella ripresa a Torino e ha fatto bene, tra l'altro dovrebbe avere una maggiore freschezza. Ma il dubbio resta perché Ancleotti potrebbe anche decidere di affidarsi al tandem dei piccoletti contro una difesa di giganti come il Liverpool per sfruttare il fattore rapidità.
 

Quasi certo l'avvicendamento di Hamsik in chiara difficoltà contro la Juventus in un match anche molto dispendioso dal punto di vista atletico. Il dubbio è tra Fabian Ruiz che giocò nel ruolo dello slovacco a Belgrado contro la Stella Rossa e Diawara che invece lo ha ricoperto contro il Parma in campionato.
 
 

Il Napoli ha preso dieci gol, nove li ha incassati Ospina. Il colombiano è favorito su Karnezis anche se Ancelotti ha già cambiato anche in porta. Verso la riconferma la linea a quattro con Hysaj più avanti di Malcuit.
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 3 Ottobre 2018, 18:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA