Guido De Angelis: «Lazio, gioca il derby con l'entusiasmo di Bergamo, per superare fragilità, assenze e torti arbitrali subiti»

Guido De Angelis: «Lazio, gioca il derby con l'entusiasmo di Bergamo, per superare fragilità, assenze e torti arbitrali subiti»

di Guido De Angelis

Dopo la splendida gara di Bergamo volevo capire se questa squadra era pronta al definitivo salto di qualità. Niente da fare…le partite con la Salernitana e quella di Coppa contro il Feyenoord hanno rivelato le solite fragilità di un gruppo che si perde alle prime difficoltà. Sarri denuncia la poca disponibilità mentale dei suoi giocatori a seguirlo come vorrebbe. Poi la solita panchina corta che dimostra,nel momento in cui si deve cambiare la partita in corsa, come il livello di squadra si abbassa notevolmente…Grandi verità quelle di mister Sarri che purtroppo emergono ogni anno. Succedeva anche nelle precedenti stagioni con Simone Inzaghi in panchina.               

In  questo inizio di campionato la Lazio è stata penalizzata pesantemente dalle decisioni arbitrali sia in Italia che all’estero. Forse colpendo la Lazio si vuole colpire Lotito o Sarri? La nostra società sembra stia pagando i rapporti non certo sereni con la classe arbitrale italiana. Per non parlare delle ultime dichiarazioni sempre colorite di mister Sarri nei confronti dell’Uefa … insomma un quadro non certo idilliaco.

Per fortuna la stagione è ancora lunga e si può sempre rimediare. Come? Vediamo se la società almeno stavolta riesce,in sede di mercato. a fare quello che non ha fatto quasi mai a gennaio. Rinforzarsi…Serve urgentemente il famoso attaccante di scorta per fare respirare Ciro. Poi un vero grande terzino sinistro. Ci spero ma non ci credo. 

Ora il Derby senza Immobile e Milinkovic. Voglio vedere se la nostra Lazio riesce a ripetere la gara di Bergamo anche senza i suoi leader. Se fosse così il derby potrebbe darci di nuovo quell’ entusiasmo che si è perso negli ultimi giorni…poi con la spinta di quella meravigliosa Curva Nord di domenica tutto è possibile…Forza grande Lazio provaci ancora.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 4 Novembre 2022, 22:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA