L'occhio lungo di Sergio Cragnotti: tutti gli uomini che ha scelto ancora oggi sono al centro della scena calcistica

L'occhio lungo di Sergio Cragnotti: tutti gli uomini che ha scelto ancora oggi sono al centro della scena calcistica

Mi viene in mente come nella Lazio stellare di Cragnotti la maggior parte dei giocatori di quella squadra sono diventati nel tempo figure che hanno continuato ad avere grande visibilità nel mondo del calcio.

 

Partiamo con Marchegiani opinionista Sky da anni, Pancaro allenatore insieme a Nesta con panchine di provincia. Poi il grande Mihajlovic allenatore da anni, oggi sulla panca del Bologna. E Roberto Mancini, oggi ct della Nazionale campione d'Europa.

 

Come non dimenticare oggi il mio amico Sergio Conceicao oggi allenatore del Porto che troveremo contro in Europa League.Un altro strepitoso mister è il Cholo Simeone allenatore dell’Atletico Madrid. In questa squadra è diventato un grande punto di riferimento per i tifosi colchoneros.             

 

Pensate che ,da molti anni oramai, ha finalmente contrastato il dominio del Real in città con vittorie di prestigio. Come dimenticare Sebastian Veron che sento spesso, oggi addirittura vice presidente  in Argentina dell’Estudiantes la famosa squadra del Mar della Plata...Vogliamo parlare poi di Pavel Nedved diventato vice presidente della Juventus e uomo di riferimento della famiglia Agnelli.

 

Anche Nestor Sensini e Matias Almeyda sono due allenatori in patria, appunto in Argentina. Poi per finire la grande sorpresa: il nostro caro Simone Inzaghi.

 

Lui per più di 20 anni è stato nella Lazio prima come centravanti, poi come allenatore della Primavera con uno scudetto e quindi mister fino a ieri della prima squadra vincendo dalla panchina 1 Coppa Italia e 2 Supercoppa Italiane. Oggi è l'allenatore dell‘Inter che sta portando allo scudetto...

 

Insomma, per finire, i ragazzi di Cragnotti continuano la loro grande ascesa nel calcio internazionale chi in panchina, chi come dirigente. Sergio Cragnotti aveva visto lungo in questi uomini che ci hanno regalato momenti di gloria...


Ultimo aggiornamento: Venerdì 4 Febbraio 2022, 11:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA