Tokyo 2020, Sky Brown a 13 anni è la medaglia olimpica più giovane della Gran Bretagna

Tokyo 2020, Sky Brown a 13 anni è la medaglia olimpica più giovane della Gran Bretagna

A soli 13 anni, la piccola Sky Brown, conquista il bronzo nello skateboard, diventando la medaglia più giovane nella storia britannica. Le acrobazie sul suo skate hanno catturato i milioni di followers che la seguono sui social, ma non solo: Sky è un talento fuori dal comune per tutti. 

Ciclismo pista, impresa per l'Italia nell'inseguimento a squadre: è la sesta medaglia d'oro (con record del mondo)

Sarebbe stata la più giovane in assoluto dagli anni '30, ma l'atleta che ha conquistato la medaglia d'argento davanti a lei, la giapponese Kokona Hiraki, è di sei settimane più giovane. La vincitrice, la compagna di squadra di Hikari Sakura Yosozumi, aveva 19 anni, il che la rende praticamente una veterana nel gioco dello skateboard.

Mentre Sky si esibiva, il DJ dello stadio ha iniziato a suonare "She Bangs the Drums" degli Stone Roses, tanto che a suon di musica, la piccola campionessa volava sul suo skate, creando un rumore assordante tra le tribune vuote. 

«Baciami dove non splende il sole, il passato era tuo ma il futuro è mio», cantava Ia Brown mentre si lanciava in alto verso il cielo, per poi atterrare e correre via verso la successiva pendenza. Sky ha messo in scena uno spettacolo talmente bello che avrebbe quasi potuto essere uno sceneggiato per la TV o YouTube. Era al quarto posto nell'ultimo dei suoi tre round, perché era caduta due volte tentando lo stesso trick, come nei primi due. La terza volta, è atterrata e si è spostata al terzo posto. 

La 13enne ha padre inglese e madre giapponese, per cui alla domanda sulla scelta di farla gareggiare per la Gran Bretagna e non per il Giappone, il padre di Sky risponde: «Abbiamo scelto la Gran Bretagna, perché sentivamo che non c'era pressione e non ci hanno chiesto di impegnarci. Hanno messo in chiaro che se non fosse stata felice o non si fosse sentita bene in qualsiasi momento, avremmo potuto ritirarci». 

In alcuni altri sport, non gli sarebbe permesso. La ginnastica ha limiti di età: bisogna avere più di 16 anni per partecipare alle Olimpiadi. Ma questo non perché non ci siano quindicenni che potrebbero fare tutto ciò che fanno gli atleti più anziani, ma per proteggere i loro corpi e la loro salute mentale.

Nonostante il brutto incidente dello scorso anno, per cui Sky ha riportato fratture multiple al cranio, lacerazioni ai polmoni e allo stomaco e un braccio sinistro rotto, ha voluto gareggiare a Tokyo a prescindere: si sente invincibile.

Brown è già sponsorizzato da Nike, ha un accordo con Barbie e uno con Claire's Accessories, e ha fatto spot televisivi per Visa e Samsung. Questi ultimi due sono entrambi partner ufficiali del Comitato Olimpico Internazionale, felici di come si è svolto l'evento. L'intero motivo per cui il CIO ha portato lo skateboard alle Olimpiadi è stato quello di rendere i Giochi più attraenti per i giovani e, in cambio della loro immagine e del loro appeal commerciale, gli skater ottengono più visibilità, più soldi e più fama


Ultimo aggiornamento: Giovedì 5 Agosto 2021, 12:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA