Tokyo 2020, la Giorgi non tradisce, Murray alza bandiera bianca
di Fabrizio Ponciroli

Tokyo 2020, la Giorgi non tradisce, Murray alza bandiera bianca

Sorprese e colpi di scena nel torneo olimpico di tennis in corso di svolgimento a Tokyo. Sorrisi per Camila Giorgi, brutte notizie per Andy Murray.

SUPER CAMILA
Camila Giorgi ha esordito nel torneo singolare al meglio. L'azzurra si è imposta su Jennifer Brady (N.15 al mondo) in due set (6-3, 6-2 i parziali), giocando a livelli elevatissimi e chiudendo la pratica in poco più di un'ora di gioco. Su un campo particolarmente rapido, l'azzurra ha dominato la statunitense. Un ottimo esordio per l'azzurra con più chance di provare ad arrivare a giocarsi una medaglia (Sara Errani è già stata eliminata).

PROBLEMI PER MURRAY
Andy Murray, dopo il buon esordio nel doppio, ha dato forfait per quanto riguarda il singolo. Il britannico ha deciso di non scendere in campo contro il canadese Felix Auger-Aliassime. «Sono molto triste ma lo staff medico mi ha sconsigliato di giocare in entrambi gli eventi, quindi ho preso la difficile decisione di ritirarmi dal singolare», le parole del tennista medaglia d'oro a Rio 2016 (singolare e doppio),


Ultimo aggiornamento: Lunedì 26 Luglio 2021, 13:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA