Tokyo 2020, Elisa Longo Borghini è bronzo nel ciclismo. Bissata la medaglia di Rio 2016

Tokyo 2020, Elisa Longo Borghini è bronzo nel ciclismo. Bissata la medaglia di Rio 2016

Il ciclismo femminile regala la terza medaglia azzurra ai Giochi. Elisa Longo Borghini conquista il bronzo nella prova nella prova su strada in linea di ciclismo femminile. Per lei è il secondo consecutivo dopo quello conquistato a Rio de Janeiro ai Giochi del 2016.

 

Leggi anche > Italbasket, il ritorno ai Giochi è da applausi: Germania battuta in rimonta 92-82. Mercoledì c'è l'Australia

 

La prova femminile in linea su strada di Tokyo 2020 è stata vinta dall'austriaca Anna Kiesenhofer, in fuga praticamente dall'inizio, mentre l'argento è andato all'olandese Annemiek van Vleuten che ha esultato pensando di aver vinto. Per lei, la grande favorita della vigilia, una beffa atroce.

 

Chi è Elisa Longo Borghini:

Elisa Longo Borghini nata a Verbania, il 10 dicembre 1991, è una ciclista su strada italiana che corre per il team Trek-Segafredo. Attiva tra le Elite dal 2011, è stata medaglia di bronzo olimpica in linea nel 2016 e mondiale in linea nel 2012 nel 2020, nonché otto volte campionessa nazionale, cinque a cronometro e tre in linea. È sorella di Paolo Longo Borghini, ciclista professionista, e figlia di Guidina Dal Sasso, ex sciatrice di fondo.


Ultimo aggiornamento: Domenica 25 Luglio 2021, 16:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA