Tokyo 2020, a 14 anni vince l'oro con due tuffi da 10: è alle Olimpiadi per pagare le cure alla mamma malata
di Silvia Natella

Tokyo 2020, a 14 anni vince l'oro con due tuffi da 10: è alle Olimpiadi per pagare le cure alla mamma malata

A soli 14 anni ha incantato con i suoi tuffi la giuria di Tokyo2020 e tutto il mondo. Quan Hongchan, neo medaglia d'oro per la Cina, è entrata nella storia delle Olimpiadi con la sua performance perfetta ottenendo il pieno punteggio. Tutti dieci dopo il tuffo dalla piattaforma dai 10 metri. Una favola incredibile che sta suscitando commozione: la ragazzina ha vinto per pagare le cure alla mamma malata.

 

Leggi anche > Tokyo 2020, splendido Massimo Stano: oro nella 20 km di marcia

 

 Quan Hongchan,14 anni e 130 giorni circa, ha fatto due tuffi perfetti  (il triplo e mezzo ritornato e il doppio e mezzo indietro con avvitamento dalla verticale) sbaragliando le avversarie. Verticale incredibile e ingresso in acqua magistrale che le sono valsi tutti 10. Tutte le televisioni hanno mostrato le immagini di questa atleta e ora sul web spunta il retroscena. Quan si è impegnata così tanto per pagare le cure alla mamma malata. 

 

 

 

 

La sua è una storia di amore e di dedizione, di sacrifici e di incredibili traguardi. In molti si sono chiesti perché dopo essersi aggiudicata la medaglia più preziosa ed essere salita sul gradino più alto del podio non abbia sorriso. La sua favola olimpica ha qualcosa di tragico, ma la speranza è l'ultima a morire. 

 

La medaglia d’oro conquistata alle Olimpiadi di Tokyo ha un significato speciale che va oltre lo sport: la madre dell’atleta cinese è gravemente malata e tutti i soldi legati alla vittoria a Tokyo serviranno solo ed esclusivamente per pagare le sue cure.

 

 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 6 Agosto 2021, 02:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA