Paralimpiadi, l'Italia sale a 13 medaglie: Gilli fa il tris nei 400 sl, Morganti conquista il bronzo nel dressage
di Niccolò Dainelli

Paralimpiadi, l'Italia sale a 13 medaglie: Gilli fa il tris nei 400 sl, Morganti conquista il bronzo nel dressage

L'Italia sta facendo incetta di medaglie alle Paralimpiadi di Tokyo 2020. Dopo tre giorni di gare sono 13 le medaglie al collo degli atleti azzurri e ben tre di queste sono di Carlotta Gilli. La nuotatrice torinese si mette al collo un'altra medaglia d'argento. Sara Morganti, invece, conquista il bronzo nel paradressage grado V, ed è la prima medaglia di Tokyo al di fuori della vasca.

 

Leggi anche > Volley, Italia avanti tutta: le azzurre asfaltano anche la Svizzera

 

 

Dopo due giornate di gare erano 11 le medaglie conquistate dagli atleti italiani. Tutte e 11 provenienti dall'Aquatic Centre di Tokyo. I nuotatori azzurri, a questi Giochi Paralimpici, stanno tenendo alto il tricolore. Le icone di questo inizio di Tokyo 2020 sono sicuramente Francesco Bocciardo, con i suoi due ori, ma anche e soprattutto Carlotta Gilli.

 

La nuotatrice genovese, finora, ha disputato tre finali e in tutte e tre è salita sul podio. Dopo lo splendido oro nei 100 farfalla e l'inaspettato argento nei 100 dorso, oggi la campionessa azzurra ha conquistato un altro argento nei 400 stile libero S13. Nella gara più lunga del panorama paralimpico, la campionessa 20enne ci ha provato fin da subito. Fin dalle prime bracciate, ha spinto per conquistare il gradino più alto del podio e la medaglia del metallo più prezioso, ma poi l'ucraina Stetsenko ha fatto il vuoto e Carlotta ha conquistato il suo secondo argento a Tokyo 2020. 

Nella terza giornata di gare, però, è arrivata anche la prima medaglia azzurra al di fuori della piscina dell'Aquatic Centre. A conquistarla è stata la campionessa del mondo in carica Sara Morganti, in sella al suo cavallo Royal Delight. Un bronzo storico per l'Italia nella disciplina del paradressage, Sara si è arresa alla statunitense Raxanne Trunnell e al lettone Rihards Snikus. 

L'Italia chiude la terza giornata di gare con 13 medaglie: 4 ori, 5 argenti e 4 bronzi. 

 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 27 Agosto 2021, 17:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA