Lo sfogo choc di Fognini: «Frocio, sei un frocio». Dai social una pioggia di critiche VIDEO

Lo sfogo choc di Fognini: «Frocio, sei un frocio». Dai social una pioggia di critiche VIDEO

È finita agli ottavi di finale l'avventura a Tokyo 2020 di Fabio Fognini, sconfitto dal russo Medvedev sul Centrale dell'impianto dell'Ariake Tennis Park. Al tennista toscano non è mancata la grinta, ma non è bastata contro il russo che lo ha sconfitto in quasi due ore e mezza di battaglia in un caldo assurdo, con una temperatura sopra i 30 gradi. E come spesso è accaduto nella sua carriera, Fognini si è lasciato andare al nervosismo con parole che hanno fatto il giro dei social.

 

Leggi anche > Fognini al veleno contro Berrettini: «Ha fatto danno anche a me»

 

Durante il terzo set per due volte l'azzurro ha lanciato la racchetta, fino ad arrabbiarsi con il giudice di sedia Ramos per una seconda di servizio di Medvedev non chiamata fuori, fino al doppio fallo sul match point decisivo. Ma è all'inizio del terzo set che Fognini ha mostrato subito un nervosismo ingiustificato: dopo un errore, ha urlato «Frocio, sei un frocio», imprecando pesantemente, e le sue parole sono risuonate sul Centrale complice anche l'assenza di pubblico. Non insulti omofobi verso qualcuno (ce l'aveva con se stesso), ma tanto è bastato per fargli piovere una pioggia di critiche sui social.

 

 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 28 Luglio 2021, 18:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA