Tokyo 2020, le finali del 24 luglio. Le speranze italiane di medaglia, da Nibali a Fiamingo: ecco chi si gioca subito una chance

Video

Tokyo 2020, pronti via. Già nella giornata di oggi, il ricco programma della trentaduesima edizione delle Olimpiadi estive prevede 11 finali, dal tiro a segno (carabina 10 metri femminile) al taekwondo, passando per il ciclismo e la scherma, il fiore all'occhiello della rappresentativa in terra giapponese, il nostro team Italia ha buone possibilità di arrivare a podio. Quali sono quindi le gare da non perdere, da azzurri, e quelle in cui ci giochiamo il tutto per tutto.

 

 

Tokyo 2020: le finali del 24 luglio, Nibali e Fiamingo per una medaglia

Undici finali, dicevamo, ma solo in sette la nostra Italia potrà dire la sua, nel senso che ci saranno atleti pronti a scendere in pista, in pedana o chi per loro. Non in tutte, ovviamente, ci sono speranze di arrivare a medaglia, ma non si sa mai. Dalle 3:45 alle 4:25 di notte, ma considerate che c'è un fuso orario di sette ore rispetto al Giappone, scende in campo Sofia Ceccarello.

L'unica donna del tiro a segno, la giovane delle Fiamme Oro inizierà con la carabina a 10 metri: le possibilità non sono tantissime, anche perché il nostro re della disciplina, Niccolò Campriani, ha deposto l'arma, ma forse ne vale la pena. Paolo Monna, invece, dei Carabinieri, ci tenterà con la pistola sempre a 10 metri dalle 9:45 alle 10:04. La condizione, per entrambi, è che si arrivi in finale. Lo stesso discorso si può fare per Vito Dell'Aquila, che dalle 14:45 alle 15 potrebbe essere impegnato nella finale di taekwondo dei 58 kg maschili. Un po' più di speranze sono riposte in Luca Curatoli, sciabolatore classe 1995 di Napoli, alla prima esperienza a cinque cerchi, ma già bronzo mondiale nel 2019. L'appuntamento è dalle 13:38 alle 14:03, e assieme a lui vivono il sogno anche Enrico Berrè e Luigi Samele.

 

I bagliori e le energie, tutti tricolori, si concentreranno invece su Vincenzo Nibali, nella prova in linea maschile in programma dalle ore 04:00 italiane. Un appuntamento che vedrà partecipare anche Alberto Bettiol, Damiano Caruso, Giulio Ciccone e Gianni Moscon, ma che vede nello "Squalo dello Stretto" l'uomo più atteso, e anche quello con più possibilità di raggiungere il podio. Un sogno che potrebbe coronare anche Rossella Fiamingo. La spadista, seguitissima sui social, ha il chiaro obiettivo di arrivare all'oro olimpico, dopo la storica affermazione a Rio de Janeiro. Nella spada individuale femminile, in programma poco dopo le ore 13:00, e che vedrà impegnate anche Federica Isola e Mara Navarria, l'atleta catanese potrebbe far vibrare l'Italia e portare in cascina una medaglia tanto attesa quanto desiderata: quella d'oro.

 
Le speranze e le attese azzurre, in un 24 luglio che si configura già caldissimo, si proiettano anche verso il tiro con l'arco. Nella gara a squadre mista che inizierà dalle 09:45, la coppia inedita tenterà la grande scalata verso un piazzamento storico. Dalla bici alla spada, che Tokyo si riscopra subito a tinte orgogliosamente tricolori.

 

Le 11 finali in programma 

03:45 - 04:25 Tiro a segno - Carabina 10m Femminile

04:00 - 11:00 Ciclismo - Prova in Linea Maschile 

05:50 - 07:40 Sollevamento Pesi - 49kg Femminile

08:30 - 09:10 Tiro a segno - Pistola 10m Maschile

09:45 - 10:04 Tiro con l'arco - Gara a Squadre Mista 

11:10 - 12:10 Judo - -48kg Femminile 

11:10 - 12:10 Judo - -60kg Maschile  

13:11 - 13:36 Scherma - Spada Individuale Femminile

13:38 - 14:03 Scherma - Sciabola Individuale Maschile 

14:30 - 14:45 Taekwondo - -49kg Femminile

14:45 - 15:00 Taekwondo - -58kg Maschile


Ultimo aggiornamento: Sabato 24 Luglio 2021, 08:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA