Basile per il bis, Garozzo e Foconi nella scherma, e poi tiro al volo e staffette del nuoto: oggi 21 finali, le chance italiane

Video
di

Un oro, un argento e tre bronzi. Questo è il medagliere aggiornato dell'Italia a due giorni dal via della trentaduesima edizione delle Olimpiadi. Tra sorprese e qualche delusione, gli azzurri sono al sesto posto generale, ma per oggi, con 21 finali in programma, c'è speranza di migliorare il ranking. E, magari, portare a casa più il metallo più prezioso.

 

 

Tokyo 2020, Basile e tiro al volo per l'oro

 

La prima speranza di medaglia arriva nella notte (italiana, chiaro) con la staffetta del 4x100 stile libero. Alessandro Miressi, Santo Condorelli, Lorenzo Zazzeri e Manuel Frigo, dopo aver battuto il record italiano fermo al 2019 ed essersi qualificati come primi nelle batterie, intorno alle cinque, tenteranno il colpaccio nel nuoto, piazzandosi a podio per la prima volta da quando sono iniziate le Olimpiadi. Sempre in acqua, proprio oggi, è stato sfatato un altro tabu: Nicolò Martinenghi, nuovo primatista azzurro nei 100 rana, vorrebbe confermare il terzo posto arrivato in batteria e sfoggiare una medaglia al petto.

Stessa cosa che vorrebbero fare Diana Bacosi e Chiara Cainero, le "mamme" del tiro a volo, che si sfideranno dalle 7 alle 7:45, se tutto va per il verso giusto. A Rio de Janeiro, cinque anni fa, ad avere la meglio fu l'umbra, che batté in finale proprio la quarantatreenne, che invece veniva dall'oro di Pechino. Su di loro sono riposte grandi speranze, così come per Tammaro Cassandro e Gabriele Rossetti, sempre per lo skeet. Speriamo non ci deludano.

 

Giuffrida: «Volevo l'oro, me lo prendo a Parigi. Questo trionfo per i cinque anni d'inferno»

 

A proposito di delusioni, però, qua entra in "pedana" la scherma. Oggi non è stata una giornata da ricordare, ma Daniele Garozzo, medaglia d'oro in Brasile, e Alessio Foconi, assieme ad Andrea Cassarà - outsider, ma neanche tanto -  potrebbero invertire la rotta con il loro fioretto e riportare l'Italia dove merita. Per la sciabola femminile, ci saranno Martina Criscio, Rossella Gregorio e Irene Vecchi. Ve le scriviamo, che qua non si sa mai.

Ultimo, ma non per importanza, tra i possibili podi azzurri è Fabio Basile. In terra sudamericana, il judoka di Rivoli è salito sul gradino più alto nei 66 kg, ma la sfida a Tokyo è di battere la concorrenza nei 73 kg. Ballando con le stelle, Grande Fratello Vip e un libro pubblicato completano il curriculum del quasi ventisettenne, più che mai concentrato sul tatami.

Gli azzurri in finale non sono finiti: alle 2:30 potrebbero tagliare il traguardo per arrivare a medaglia anche i triatleti Gianluca Pozzati e Delian Stateff, mentre alla 10 sarà il turno della mountain-bike con Luca Braidot, Nadir Colledani e Gerard Kerschbaumer. Alle 6:28, l'esordiente Asia Lanza potrebbe entrare nella storia per lo skateboard italiano e mondiale. Dulcis in fundo, concluderà la giornata (forse) Simone Alessio nel taekwondo 80 kg. 

 

 

 

Le finali del 26 luglio

00:30 - 02:30 Triathlon - Prova Maschile

03:30 - 05:30 Nuoto -100m Farfalla Femminili 

03:30 - 05:30 Nuoto - 4x100m Stile Libero Maschile 

03:30 - 05:30 Nuoto - 400m Stile Libero Femminili 

03:30 - 05:30 Nuoto - 100m Rana Maschili 

05:30 - 06:28 Skateboard - Street Femminile 

07:00 - 07:45 Tiro a volo - Skeet Femminile 

08:00 - 10:00 Ciclismo - Mountain Bike Maschile 

08:00 - 09:00 Tuffi - Piattaforma Sincro Maschile  

08:45 - 09:22 Canoa Slalom - C1 Maschile 

09:00 - 09:45 Tiro a volo - Skeet Maschile

09:40 - 10:03 Tiro con l'arco - Gara a Squadre Maschile

11:10 - 12:10 Judo - -73kg Maschile  

11:10 - 12:10 Judo - -57kg Femminile 

12:00 - 14:45 Ginnastica artistica - Prova a Squadre Maschile

12:50 - 14:40 Sollevamento Pesi - 55kg Femminile

13:56 - 14:21 Scherma - Sciabola Individuale Femminile 

14:00 - 15:00 Tennis Tavolo - Torneo a Squadre Misto

14:23 - 14:53 Scherma - Fioretto Individuale Maschile

14:30 - 14:45 Taekwondo - -67kg Femminile

14:45 - 15:00 Taekwondo - -80kg Maschile


Ultimo aggiornamento: Lunedì 26 Luglio 2021, 06:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA