Covid Australia, MotoGp e Formula1 annullano i Gran premi

Covid Australia, MotoGp e Formula1 annullano i Gran Premi

La MotoGp e la Formula 1 cancellano le rispettive tappe australiane a causa del covid. Sono ufficiali le decisioni prese dalle due federazioni: il gran premio dell'Australia 2021 è annullato a causa della pandemia da coronavirus

 

Leggi anche > Euro 2020, Italia-Spagna: Wembley omaggerà Raffaella Carrà nel prepartita

 

Mentre in MotoGp la soluzione è già stata trovata, le opzioni in Formula 1 da vagliare sono diverse e la decisione ufficiale per riempire la casella mancante, al calendario delle corse, verrà presa nelle prossime settimane

Gli organizzatori della MotoGp hanno già annunciato che al calendario è stato aggiunto un secondo Gp dell'Algarve, in Portogallo: si correrà a novembre, con il Gp della Malesia che è stato anticipato di una settimana al 24 ottobre, subito dopo quello in Thailandia.

La Fim, Irta e Dorna Sports hanno annunciato la cancellazione del Gp d'Australia per «l'andamento della pandemia e le complicazioni legate ai viaggi e le restrizioni logistiche», spiegando che l'obiettivo è di tornare a correre sullo spettacolare circuito di Phillip Island nel 2022.

La Formula, invece ha dichiarato: «Abbiamo diverse opzioni per riempire la casella vacante, che verranno analizzate nelle prossime settimane, ma siamo tristi di dover rinunciare ai tifosi australiani quest'anno», si legge sul profilo Twitter della F1.

Il presidente e Ceo della F1, Stefano Domenicali, ha spiegato che si sta ancora pianificando una stagione da 23 corse, così come nel calendario attuale. 


Ultimo aggiornamento: Martedì 6 Luglio 2021, 19:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA