Libere, vola Petrucci. Rossi cade e resta fuori dai primi dieci

Libere, vola Petrucci. Rossi cade e resta fuori dai primi dieci

Danilo Petrucci ha chiuso al comando la terza sessione di prove libere MotoGp del Gp di Valencia, ultima tappa della stagione del Motomondiale. Su pista bagnata il pilota italiano, in sella alla Ducati del team Pramac Racing, ha girato in 1'41”318 precedendo di 55 millesimi il campione del mondo Marc Marquez con la Honda e di 88 millesimi Andrea Dovizioso con la Ducati ufficiale. Decimo Michele Pirro (Ducati). Mattinata complicata per Valentino Rossi, che ha chiuso fuori dalla top ten dopo essere incappato in un high side sull'asfalto viscido del circuito spagnolo.

Il Dottore non ha riportato conseguenze fisiche, ma è stato costretto a cambiare la moto e non è riuscito ad andare oltre il tredicesimo tempo. Rossi dovrà quindi passare dalla Q1 così come il suo compagno di squadra Maverick Vinales, giunto undicesimo. Tra i due piloti Yamaha si è piazzato Franco Morbidelli (Honda), mentre Andrea Iannone (Suzuki) si è piazzato quindicesimo.

Ancora più staccato Jorge Lorenzo con l'altra Ducati ufficiale: lo spagnolo, ancora dolorante dopo l'infortunio e l'operazione al polso, ha chiuso in 17esima posizione. Alla gara di domani non parteciperà Xavier Simeon del team Avintia Racing, dichiarato “unfit to race” dopo le due cadute di ieri. Il pilota belga ha avuto delle convulsioni questa notte in hotel e anche se la tac ha escluso problemi neurologici i medici hanno preferito fermarlo a scopo precauzionale.
© RIPRODUZIONE RISERVATA