Juventus, Francesco Oppini: «Allegri, mica troppo... Zona Champions minimo sindacale»

Juventus, Francesco Oppini: «Allegri, mica troppo... Zona Champions minimo sindacale»

di Francesco Oppini

Allegri, mica troppo.” Da quando in questo weekend pasquale la Juventus ha incontrato il Bologna in casa uscendone soltanto con un pari al 94 esimo, ritrovato il suo vecchio e mai dimenticato capitano Alessandro Del Piero allo Stadium e ricevuto il duro tweet di Lapo contro il mister Max Allegri il mondo Juventus sembra essersi ribaltato: c’è aria e forte di cambiamenti radicali. L’ennesima occasione sprecata in questo turno non se l’aspettava nessuno, tantomeno la proprietà, questo probabilmente potrebbe aprire scenari clamorosi sul finale di stagione dato che un eventuale non raggiungimento dell'obbiettivo minimo sindacale, ovvero la qualificazione Champions per l’anno prossimo, etichetterebbe la stagione sportiva bianconera come un enorme

FALLIMENTO

La coppa Italia può essere un pagliativo, ma perché se sono stati messi in discussione prima Sarri (ultimo a vincere uno scudetto), poi Pirlo (vincitore di due trofei come Coppa Italia e Supercoppa italiana), perché non dovrebbe andare nello stesso identico modo per Mister Allegri? Ai posteri l’ardua sentenza ma stiamo attenti, Fiorentina in coppa Italia prima e in campionato poi (vedi classifica), potrebbe ribaltare qualsiasi tipo di pronostico di inizio stagione, ma come dicevo attenzione, gli uomini di Italiano con un Vlahovic in meno vanno forte e la vecchia signora delle ultime settimane no, soprattutto nella testa e nelle gambe.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20 Aprile 2022, 07:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA