Il casco di Michael Schumacher a Lewis Hamilton, il gesto del figlio del pilota tedesco è commovente: «Non lo avrei mai pensato»
di Silvia Natella

Il casco di Michael Schumacher a Lewis Hamilton, il gesto del figlio del pilota tedesco è commovente: «Non lo avrei mai pensato»

Michael Schumacher non è più l'unico a detenere il primato di 91 vittorie. A Lewis Hamilton della Mercedes è andato il casco del pilota tedesco, simbolo dei suoi record. Ed è stato proprio il figlio Mich a regalarglielo attirando l'attenzione dei fotografi di tutto il mondo. Un momento velato di tristezza e malinconia perché l'ex della Ferrari è stato vittima di un terribile incidente sulla neve nel 2013 e sulle sue condizioni c'è sempre stato il massimo riserbo. Senza dimenticare la nostalgia per tutti quei traguardi raggiunti. 

Leggi anche > Nba, i Lakers vincono il campionato dopo 10 anni. LeBron Mvp delle Finals

Nel giorno della vittoria numero 91 per Hamilton, a Nurburgring, in Germania, il campione inglese ha fatto come Schumi e nessun altro. «Assistendo in tv al dominio di Michael per così tanto tempo, credo che nessuno, ed io specialmente, avrebbe potuto mai pensare di avvicinarsi ai suoi record», sono queste le prime parole di Lewis Hamilton dopo la vittoria al Nuerburgring che gli ha consentito di eguagliare il primato di successi appartenenti al tedesco.

 

 

«È un onore incredibile. Mi sono reso conto di aver ottenuto lo stesso numero di vittorie solo quando ho attraversato la pit lane», ha aggiunto il britannico. Una vittoria che lo lancia di prepotenza verso la conquista del settimo titolo Mondiale, altro record che finora appartiene all'ex ferrarista. 

Il casco che la famiglia di Schumacher ha dato in dono è quello rosso e nero della scuderia Mercedes, un team nel quale Michael è entrato alla fine della carriera e con il quale non ha vinto. Non fa parte della collezione trionfale, ma è pur sempre un pezzo unico e originale. E il gesto è importante perché mette i piloti sullo stesso piano. Schumi aveva 37 anni nel giorno del suo trionfo numero 91 (Cina, 2006), mentre Hamilton ne ha 35. Michael vinse 19 Gp con Benetton e 72 con Ferrari. Lewis ha ottenuto 21 successi con McLaren prima dei 70 con Mercedes. E chissà cosa farà il giovane Mich. 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 12 Ottobre 2020, 13:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA