Gp Imola, la pole è di Hamilton, poi Perez e Verstappen. Bene Leclerc: 4°

Gp Imola, la pole è di Hamilton, poi Perez e Verstappen. Bene Leclerc: 4°

Alla fine ce l'ha fatta: Lewis Hamilton è in pole position a Imola, per il Gp "Made in Italy" di Formula 1. Il campione del mondo in carica ha chiuso con il tempo di 1.14.411 davanti alle Red Bull di Sergio Perez e Max Verstappen. Quarta la Ferrari di Charles Leclerc. Per Hamilton è la 99esima pole in carriera sul 30esimo circuito diverso. Partirà invece dalla 4a posizione il ferrarista monegasco Leclerc, 5° Pierre Gasly e 6° Daniel Ricciardo. Settimo posto per Lando Norris dopo che gli è stato cancellato dai commissari di gara il secondo tempo. Ottavo crono per l'altra Mercedes di Valterri Bottas, nono Esteban Ocon e chiude la Top ten Lance Stroll.

GP di Imola, 1° turno libero: le Mercedes dettano legge, ma la Ferrari è vicina

La Q2

Fuori dalle Q2 entrambe le Alfa Romeo e le Haas. Come anche il ferrarista Carlos Sainz, che per soli 61 millesimi, infatti, non può lottare per la pole position. Lo spagnolo ha chiuso in undicesima posizione la Q2, dominata dalla Red Bull di Sergio Perez, seguito dalla McLaren di Lando Norris. Terzo tempo per la Ferrari di Charles Leclerc, quarto per la Mercedes di Lewis Hamilton. Esclusi dalla Q2 anche Russel, Vettel, Latifi e Alonso: la sessione è ancora in corso.

Mick Schumacher, emozioni di famiglia sulla pista di Imola

La Q1

Le Mercedes di Valtteri Bottas e Lewis Hamilton sono state le più veloci nella Q1 del GP di Imola, seguite dalla McLaren di Lando Norris e dalla Red Bull di Max Verstappen. Per le Ferrari settima ed ottava posizione, con Carlos Sainz che ha preceduto Charles Leclerc. Fuori dalla Q2 entrambe le Alfa Romeo e le Haas.

GP di Imola, 2° turno libero: Bottas batte Hamilton per 10 millesimi, incidente per Leclerc

Le terze libere

Nella terza sessione ha dominato Max Verstappen: questa mattina l'olandese si è aggiudicato la terza sessione di prove libere del Gp di Formula 1 "Made in Italy". Il pilota della Red Bull, con un tempo di 1'14"958, ha battuto con un distacco di 456 millesimi la McLaren di Lando Norris e di 557 la Mercedes di Lewis Hamilton. Quarta la Red Bull di Sergio Perez (+0.593) e quinta la Ferrari di Charles Leclerc (+0.780), sesta l'altra Rossa, quella di Carlos Sainz (+0.950). Fatica ancora Sebastian Vettel a bordo della sua Aston Martin: ottavo tempo per lui davanti all'Alpine di Fernando Alonso

 

 


Ultimo aggiornamento: Sabato 17 Aprile 2021, 16:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA