F1, il Gran Premio d'Italia nei 100 anni dell'Autodromo di Monza. Ci sarà anche il presidente Mattarella

F1, il Gran Premio d'Italia nei 100 anni dell'Autodromo di Monza. Ci sarà anche il presidente Mattarella

di Fabrizio Ponciroli

All'Autodromo Nazionale di Monza presentato ufficialmente il Gran Premio d'Italia 2022 di F1. Presenti, oltre al presidente della regione Lombardia Attilio Fontana, anche il sindaco di Milano Giuseppe Sala, Angelo Sticchi Damiani (Presidente Automobile Club d'Italia), Geronimo La Russa, presidente Automobile Club Milano e Giuseppe Redaelli, presidente Autodromo Nazionale di Monza.

L'AUTODROMO FESTEGGIA I 100 ANNI
Un edizione decisamente speciale, visto che si festeggiano i 100 anni dell'Autodromo di Monza. Un circuito diventato leggendario, tanto da essere noto come il Tempio della Velocità. Nel corso dei vari decenni, l'Autodromo di Monza è stato teatro di grande impresa per quanto riguarda la Formula 1. Il Gran Premio d'Italia di F1 è "quello di casa". La Ferrari vanta 19 vittorie a Monza (l'ultima, nel 2019, con Charles Leclerc). Nessun'altra scuderia di F1 ha vinto così tanto sul circuito del Gran Premio d'Italia. I piloti plurivincitori sono invece Michael Schumacher e Lewis Hamilton, capaci di imporsi a Monza in cinque occasioni.

L'ORGOGLIO DI STICCHI DAMIANI

«Per Aci è sempre un grande orgoglio, il centenario dell’autodromo è un traguardo storico ma non un punto di arrivo. Siamo motivati a continuare, anche se sta cambiando tutto in F1, in meglio, a mio parere», le parole di Angelo Sticchi Damiani, Presidente Automobile Club d'Italia. Ora la speranza è che la Ferrari riesca, in questo week-end, a regalare una grande vittoria ai tanti tifosi della Rossa che saranno presenti sulle tribune dell'Autodromo di Monza (atteso il record di presenze)., Il modo migliore per festeggiare i 100 anni del leggendario Autodromo di Monza, il Tempio della Velocità.

L'AUGURIO DI LA RUSSA E I SUPER OSPITI
Il Gran Premio d'Italia 2022 sarà ricco di momenti di puro divertimento per i fan della F1. L'organizzazione punta anche a rendere l'evento sempre più accessibile. Lo confermano le parole di Geronimo La Russa, presidente Automobile Club Milano: «Abbiamo brandizzato la M5, sperando che presto questa linea Metro arrivi a Monza rendendo il GP ancora più sostenibile». Come ogni anno, attesi grandi ospiti al Gran Premio d'Italia. Andrea Bocelli canterà l'inno nazionale mentre è certa la presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella: «Sono grato per la presenza di Mattarella, che ha deciso di essere qui domenica. La presenza del presidente della Repubblica dà lustro a questo appuntamento», le parole del presidente dell'Automobile club d'Italia, Angelo Sticchi Damiani.


Ultimo aggiornamento: Martedì 6 Settembre 2022, 12:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA